Giornate Europee del Patrimonio, a Roma dal 26 settembre visite e incontri

Nel rispetto delle misure di prevenzione anti-CoVid, necessaria la prenotazione obbligatoria
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Visite guidate, incontri, attività didattiche, festival e un’anteprima: ecco l’impaginato proposto dalla Soprintendenza Speciale di Roma in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, i prossimi 26 e 27 settembre. “Anche quest’anno la Soprintendenza aderisce con entusiasmo all’iniziativa delle Giornate Europee del Patrimonio- dichiara il Soprintendente Speciale Daniela Porro- Un’occasione che ci permette di riaprire per la prima volta dopo l’emergenza, siti archeologici di inestimabile valore e di animarli con eventi pensati ad hoc”. L’educazione è al centro delle iniziative che animeranno ben sette siti diversi, nei vari quadranti della città, da Portuense a Malborghetto, da Santa Croce in Gerusalemme alle Terme di Caracalla, dal Museo Ostiense alla Villa di Livia. Fari accesi sulla presentazione in anteprima dell’area archeologico-museale di Portuense. Il percorso si snoderà lungo il tracciato dell’antica via Campana/Portuense, compreso tra la Stazione di Trastevere e Vigna Pia, con visite ai principali monumenti funerari solitamente chiusi al pubblico e invisibili. Una particolare attenzione sarà riservata alla visita al Drugstore Museum, museo del territorio del Municipio XI, che sabato 26 settembre farà anche da scenario a uno spettacolo-reading al femminile dal titolo “Donne con le penne”. Le Terme di Caracalla ospiteranno invece il Festival dedicato a Gianni Rodari, nel centenario della nascita. Tra le architetture e i mosaici della palestra occidentale, si susseguiranno incontri e racconti ispirati al grande scrittore dell’infanzia, laboratori didattici e spettacoli di marionette. Riaprono le loro porte al pubblico il Museo della via Ostiense e il comprensorio archeologico di Santa Croce in Gerusalemme, quest’ultimo anche in versione serale, sabato 26 settembre, con visite guidate alle 19 e alle 22. Visite guidate previste anche all’Arco di Malborghetto e a Villa di Livia, riaperti per l’occasione e infine, esclusivamente sul web, la possibilità di scoprire uno dei siti più particolari della Soprintendenza, il Museo Paleontologico della Polledrara di Cecanibbio.

LEGGI ANCHE: Giornate Europee del Patrimonio, alla Galleria Nazionale apertura serale straordinaria e tante attività

LE MISURE ANTI-COVID

Nel rispetto delle misure di prevenzione anti-CoVid, gli accessi a tutti i siti sono contingentati con prenotazione obbligatoria. Per le aperture serali di sabato è previsto l’ingresso al costo simbolico di 1 euro. Tutti gli appuntamenti sono pubblicati su www.soprintendenzaspecialeroma.it e sarà possibile seguire l’iniziativa sui canali social della Soprintendenza con gli hashtag ufficiali: #gep2020 #imparareperlavita. Nei siti è obbligatoria la misurazione della temperatura all’ingresso e necessario indossare la mascherina.

PROGRAMMA TERME DI CARACALLA

Gianni Rodari, tre giorni di festa per piccoli e grandi 26 settembre: dalle 18.00 alle 21.30 27 settembre: dalle 16.30 alle 20.00 Accesso su prenotazione scrivendo a: eventi.electa@mondadori.it

NECROPOLI PORTUENSE

Il museo che non c’era 26 settembre: visite guidate dalle 9.00 alle 15.00, dalle 15.00 alle 19.00, alle 20.00 e alle 20.30 (max 15 persone). Spettacolo-evento Donne con le penne 27 settembre: visite guidate dalle 9.00 alle 15.00 e dalle 15.00 alle 19.00. Accesso su prenotazione scrivendo a alessio.decristofaro@beniculturali.it o su www.coopculture.it

MUSEO DELLA VIA OSTIENSE

Dentro le mura 26 e 27 settembre: aperto dalle 9.00 alle 13.00 (max. 10 persone ogni ora). Prenotazione obbligatoria su www.coopculture.it (DIRE)

SANTA CROCE IN GERUSALEMME

26 settembre: visite guidate alle 19.00 e alle 22.00 (max. 15 partecipanti) 27 settembre: visite guidate dalle 14.30 alle 18.30 (max. 15 partecipanti)

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI E PER IL TURISMO SOPRINTENDENZA SPECIALE DI ROMA ARCHEOLOGIA BELLE ARTI E PAESAGGIO 

ARCO DI MALBORGHETTO 

Il sogno prima della battaglia 26 e 27 settembre: visite guidate dalle 9.00 alle 13.00 (max. 15 persone) Prenotazione obbligatoria su www.coopculture.it

VILLA DI LIVIA

A casa della prima imperatrice di Roma 27 settembre: dalle 9.00 alle 13.00 (ultimo ingresso alle 12.00) con visite guidate alle 10.00 e alle 11.30 e dalle 14.00 alle 18.00 (ultimo ingresso alle ore 17.00) con visite guidate alle 14.30 e alle 16.30 (max. 10 persone ogni ora) Prenotazione obbligatoria su www.coopculture.it

POLLEDRARA DI CECANIBBIO

Le ossa raccontano 26 e 27 settembre: visita virtuale sul canale YouTube della Soprintendenza: www.youtube.com/soprintendenzaspecialeroma

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

24 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»