Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Turismo, il Times ‘manda’ gli inglesi a bere lambrusco a Modena

L'Emilia-Romagna come meta perfetta per passare un weekend autunnale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – L’Emilia-Romagna come meta perfetta per passare un weekend autunnale: lo suggerisce il Times ai suoi lettori (oltre 1.177.440), inserendo tra le venti migliori “fughe” d’autunno in Europa anche l’Emilia-Romagna, dove nei prossimi giorni vale la pena di venire, secondo il quotidiano britannico, per partecipare a due eventi di richiamo, la Sagra dell’uva e del lambrusco Grasparossa di Castelvetro di Modena da una parte e la Fiera nazionale del tartufo bianco pregiato di Santagata Feltria, in provincia di Rimini dall’altra. Nell’articolo, uscito qualche giorno fa, il Times scrive che “nel nord Italia, l’Emilia-Romagna è una destinazione top per i buongustai dove, in autunno, si organizzano diversi appuntamenti enogastronomici”. La Sagra dell’uva e del lambrusco Grasparossa prosegue fino a domenica, mentre la fiera nazionale del tartufo bianco nel riminese è un appuntamento fisso di tutte le domeniche di ottobre.

I turisti provenienti dal Regno Unito sono un target su cui Apt servizi ha puntato, nel corso del 2015, organizzando diverse iniziative promozionali, soprattutto sulla ‘Food valley’. Ci sono stati, ad esempio, due educational tour, in agosto e settembre, a cui hanno partecipato otto reporter inglesi a sostegno del progetto “Emilia Romagna in viaggio verso Expo”, il cartellone-eventi per scoprire e gustare il territorio concluso a Milano martedì con la realizzazione di una sfoglia lunga 60 metri con 50 ripieni regionali. Un altro educational tour, poi, si sta invece svolgendo in questi giorni: otto giornalisti dell’associazione Enaj (European network of agricultural journalists) stanno scoprendo le eccellenze enogastromiche in un viaggio organizzato da Apt in collaborazione con l’assessorato regionale all’Agricoltura.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»