Regionali Liguria, Sansa sfida Toti: “Rendiamo pubblici i nomi di chi ci finanzia”

La replica di Cozzani (Lista Toti): "Qualunquismo manettaro per nascondere la pochezza dell'offerta politica"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Caro Toti, visto che non hai accettato il confronto sulla sanità, che ne diresti di un faccia a faccia su chi finanzia...

Gepostet von Ferruccio Sansa am Montag, 24. August 2020

GENOVA – “Dobbiamo rendere noti tutti i nostri finanziatori. Tu in passato hai avuto qualche difficolta’ a rendere noti i tuoi”. Lo manda a dire il candidato presidente giallorosso della Regione Liguria Ferruccio Sansa al presidente uscente e ricandidato Giovanni Toti in un videomessaggio sulla propria pagina Facebook.

Tra i finanziatori del governatore, sottolinea lo sfidante, “c’erano nomi di peso, c’erano imprenditori delle autostrade come i Gavio, c’erano concessionari di spazi portuali come Spinelli, c’erano soci della Carige, c’erano petrolieri, c’erano imprenditori del settore immobiliare che dovevano costruire l’ospedale Felettino. Credo che i cittadini abbiano il diritto di sapere chi finanzia le nostre campagne elettorali. Se non hai niente da nascondere, se non ci sono conflitti di interesse, ti aspetto”.

La ‘sfida’ Sansa arriva dopo quella lanciata qualche giorno fa, quando a Toti aveva chiesto un confronto sulla sanita’, “visti i disastri del Covid, e tu hai detto di no. Adesso vorremmo aprire un altro capitolo”, conclude.

COZZANI A SANSA: NOSTRI FINANZIAMENTI A NORMA

“I nostri finanziamenti sono tutti a norma di legge, nel modo piu’ rigoroso. Insinuare il contrario non e’ politica, sfiora la diffamazione. Ma e’ il modo con cui hai fatto il giornalista per una vita e ora evidentemente e’ anche il tuo modo di fare politica”. E’ ancora una volta Matteo Cozzani, coordinatore della Lista Toti Presidente, a replicare, in attacco, alla nuova sfida lanciata dal candidato giallorosso alla presidenza della Regione Liguria al governatore Giovanni Toti.

“Caro Sansa, e’ inutile che continui a parlare e chiamare in causa aziende e persone che lavorano e danno lavoro nel nostro territorio. Chiediti piuttosto perche’ tutto il mondo delle imprese, di ogni genere e tipo, ogni imprenditore di ogni sensibilita’ politica e culturale, ti evita come il peggiore dei mali- rincara Cozzani- Forse perche’ nella tua doppia morale, nel tuo complottismo manettaro, nella tua mediocrita’ ideologica, nel tuo appiattimento finto egualitario cerchi di nascondere la pochezza della tua offerta poltica. Che costerebbe ai liguri posti di lavoro, nuove imprese, ogni possibilita’ di crescita. Ma che ti frega, dalla Villa di Sant’Ilario il panorama e’ sempre bello”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

24 Agosto 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»