Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

E’ morto Antonio Pennarella, il boss Vintariello di “Un posto al sole”

Aveva 58 anni, era malato da tempo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – E’ morto Antonio Pennarella, volto noto del piccolo schermo e guest star della soap napoletana “Un posto al sole”, nella quale interpretava il boss Nunzio Vintariello (nonno del giovane Nunzio Cammarota). L’attore aveva 58 anni ed era malato da tempo.  Nel corso della sua carriera ha recitato in fiction di successo come “Il maresciallo Rocca”, “La squadra”, “La nuova squadra”, “Provaci ancora prof”,  “Il clan dei camorristi” e “Squadra antimafia”. Sul grande schermo è apparso nei film “Indivisibili” di Edoardo De Angelis, “Pater familias” di Francesco Patierno, “L’uomo spezzato” di Stefano Calvagna, “Noi e la Giulia” di Edoardo Leo e “Nato a Casal di Principe” di Bruno Oliviero. Sul web in queste ore si stanno moltiplicando i messaggi di cordoglio dei tanti fan. I funerali si terranno domani alle 11 a Napoli, nella chiesa di via porta San Gennaro.

Ti potrebbe interessare:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»