Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Brexit, sono sempre di più gli europei che lasciano il Regno Unito

brexit_3
La tendenza è confermata da stime ufficiali diffuse oggi a Londra
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Con il “” alla Brexit, i cittadini europei residenti lasciano il Regno Unito: la tendenza è confermata da stime ufficiali diffuse oggi a Londra, secondo le quali tra 2016 e 2017 l’incremento annuo delle partenze è stato del 37 per cento, con punte del 100 per cento per romeni e bulgari.

I dati, dell’Office for National Statistics (Ons), fanno riferimento al periodo compreso tra l’aprile 2016 e l’aprile 2017.

Gli europei residenti che hanno riattraversato la Manica sarebbero stati 33mila in più rispetto all’anno precedente. A lasciare il Regno Unito sono stati soprattutto i cittadini di Paesi dell’Est Europa: l’incremento delle partenze, considerando gli Stati compresi tra la Slovenia a sud e l’Estonia a nord, avrebbe raggiunto il 58 per cento.

Il referendum in favore della Brexit, con il “sì” all’uscita dall’Ue, si è tenuto nel giugno 2016.

LEGGI ANCHE

E’ Brexit: Gran Bretagna lascia la UE. Cameron: “Mi dimetto”

Brexit, il videocommento del direttore Perrone

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»