Crollano massi sul Gran Sasso: “Evento notevole, ma non catastrofico”

L'evento è stato "certamente di minor entità di quello provocato dal terremoto del 6 aprile 2009"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

gran sasso_corno piccoloROMA – Un evento “notevole ma non catastrofico”. È il crollo che c’è stato sul Gran Sasso durante il terremoto che questa notte ha colpito il centro Italia.

Sulla pagina Facebook del Rifugio Franchetti gli escursionisti che si trovano all’interno hanno fatto il punto della situazione approfittando anche di una migliore visibilità: “La nebbia si è diradata e finalmente si vedono gli effetti della frana caduta nella notte dal Corno Piccolo e la sua entità: sono crollati alcuni grossi massi dalla parte alta della ‘Via della Gola’ sulla parete Est del Corno Piccolo, zona abitualmente soggetta a frane”, si legge su Facebook.

“Da quel che si può immaginare la caduta di questi massi ha provocato lo scivolamento di altro detrito che si è mosso scivolando lungo il canale; parte del materiale è rimbalzato sul ghiaione sottostante, parte è rotolato verso valle e altro si è arrestato proprio alla base della cosidetta ‘Via dell’Immondezaio’, dove ora si vedono diversi blocchi appoggiati l’uno sull’altro- continua il post- Un evento sicuramente notevole ma non catastrofico, certamente di minor entità di quello provocato dal terremoto del 6 aprile 2009. Purtroppo nella Valle del Tronto la scossa ha fatto ben altri danni, ben altri lutti. Un pensiero commosso a chi ha perso persone care, a chi non ha più la casa”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»