Tg Lazio, edizione del 24 luglio 2020

Ecco i titoli dell'edizione di oggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

DA GOVERNO 6 MLD PER 9 OPERE, ZINGARETTI: SVOLTA STORICA

Autostrade, strade e linee ferroviarie più grandi e un nuovo acquedotto. Dalla realizzazione della Roma-Latina, con l’aggiunta della bretella Cisterna-Valmontone, al potenziamento della Salaria, che passerà a quattro corsie, fino alla nuova condotta per l’acquedotto del Peschiera e alla chiusura dell’anello ferroviario di Roma. Sono nove le grandi opere infrastrutturali per trasformare il Lazio su cui il Governo ha investito 6,3 miliardi di euro e che saranno tutte commissariate per farle partire quanto prima. A presentare il pacchetto di interventi sono stati il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e il ministro dei Trasporti, Paola De Micheli. Il governatore ha parlato di “una svolta storica”.

DA GIUNTA CAPITOLINA VIA LIBERA A 338 ASSUNZIONI IN AMA

Via libera dalla Giunta capitolina al nuovo piano assunzionale di Ama. La società partecipata avrà dunque la possibilità di incrementare il proprio organico, con l’inserimento di 338 nuovi operatori. Nei recenti incontri con i sindacati dei lavoratori, Roma Capitale e Ama hanno ribadito l’impegno a stabilire nei concorsi un criterio preferenziale per chi ha acquisito competenze nei servizi di igiene urbana o per chi ha già lavorato per le aziende cittadine. Questo dovrebbe consentire di assorbire il maggior numero possibile di lavoratori attualmente impegnati negli appalti per la raccolta dei rifiuti, in particolare nel servizio rivolto alle utenze non domestiche.

DA REGIONE LAZIO REGOLE PER VISITE IN SICUREZZA A PARENTI IN RSA

La Regione Lazio ha emanato un’ordinanza per modificare le modalità di accesso e visita ai familiari ospiti delle strutture residenziali, socioassistenziali e sociosanitarie, come le RSA e le case di riposo. Gli ingressi saranno possibili, ma limitati e distribuiti nel tempo con massimo due persone per ospite e una durata di circa 30 minuti. La struttura, inoltre, dovrà limitare al minimo il passaggio dei visitatori negli spazi comuni e dovrà conservare l’elenco dei visitatori almeno per 14 giorni.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»