hamburger menu

Regione Lombardia, Letizia Moratti è pronta a candidarsi alla presidenza: “Aspetto un segnale concreto”

La vicepresidente e assessore al Welfare punta alla presidenza nel 2023: "Ho offerto la mia disponibilità, attendo un segnale dal centrodestra"

24-06-2022 20:26
letizia_moratti
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

MILANO – La vicepresidente e assessore al Welfare della Lombardia, Letizia Moratti, è pronta a correre per la presidenza della Regione, per il centrodestra, alle elezioni dell’anno prossimo: attende solo un segnale ‘ufficiale’ dalla coalizione. Lo conferma lei stessa nel corso di un’intervista alla trasmissione ‘Pane al Pane’, in diretta su Radio Lombardia: “Molti ritengono che, dopo l’intenso lavoro e i risultati raggiunti in questo anno mezzo, la mia figura possa rappresentare una risorsa importante per il centrodestra che governa Regione Lombardia, e che ora merita la conferma del cambio di passo impostato”, afferma Moratti.

LEGGI ANCHE: Regionali Lombardia, Calenda corteggia Moratti: “Sarebbe un’ottima candidata”

“La mia storia lo testimonia e da tempo ho offerto la mia leale disponibilità come valore aggiunto per la coalizione. Sono quotidianamente sollecitata da più parti a candidarmi – aggiunge Moratti – dal volontariato al terzo settore, dal mondo cattolico a quello industriale, artigiano, associativo in genere. Attendo dal centrodestra un segnale concreto per proseguire uniti il cammino intrapreso“.

LEGGI ANCHE: Regionali Lombardia, fonti Pd: “Sala fa il federatore e lavora per Di Maio a un candidato centrista”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-06-24T20:26:17+02:00