Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

ITS Agroalimentare e ITSSI lanciano blog e magazine

ITS Agroalimentare
Si è svolta ieri la presentazione, seguita da un incontro con ospiti e degustazione di prodotti tipici
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un evento per lanciare il blog dell’ITS ‘Agroalimentare’ di Viterbo, incentrato sulla promozione della figura del brand ambassador, e la presentazione di due magazine frutto del lavoro del corso ‘L’editoria tra carta e multimedialità’ della Regione Lazio, organizzato dall’ITS Servizi alle Imprese. Nella sede dell’ITSSI si Il blog Cibus Ambassador è frutto e testimonianza delle attività degli studenti del corso di Brand Ambassador dell’ITS Agroalimentare, il primo in Italia riconosciuto dal MIUR. Il Lazio è la prima regione a livello nazionale a dotarsi di un corso che riconosce questa figura, che risponde al bisogno di innovazione di un tessuto produttivo dove tante piccole e medie imprese scommettono su qualità ed eccellenza.

“Dal 2019 abbiamo inserito questo corso- spiega Valeria Marchionni, coordinatrice didattica ITS Agroalimentare-che nasce dall’esigenza di accompagnare le piccole e medie imprese del settore agroalimentare che costantemente sviluppano delle eccellenze, che però fanno fatica a promuovere sia a livello nazionale che internazionale”. “La figura del Brand Ambassador, così inedita e innovativa, andava raccontata- si legge sul comunicato dell’iniziativa- e gli studenti del primo biennio hanno progettato lo strumento per evidenziare le specifiche del loro lavoro e la qualità delle loro competenze: è nato così il blog Cibus Ambassador che mostra direttamente al lettore un Brand Ambassador in azione”.

FARI e WoWo sono invece due progetti che nascono all’interno del corso ‘L’editoria tra carta e multimedialità’ promosso e gestito dalla fondazione ITS Servizi alle Imprese e finanziato dalla Regione Lazio con rilascio della qualifica di ‘Redattore di prodotti editoriali’. Nascono dal lavoro di squadra degli studenti e sono frutto di una collaborazione che si è sviluppata totalmente a distanza, a causa delle restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19. Nonostante l’impossibilità di un contatto diretto, i partecipanti al corso sono riusciti a realizzare con entusiasmo queste proposte editoriali.

“WoWo, acronimo di Working Woman, è un magazine che parla del valore sociale delle donne alle donne- si legge sul comunicato- Siamo in un momento storico in cui è necessario valorizzare l’apporto femminile alla società attraverso il lavoro, in tutte le sue forme: professione in senso stretto, attività domestica, impegno nel sociale. WoWo raccoglie l’esigenza di una nuova informazione, per rimodulare il concetto di femminile in chiave contemporanea”. FARI (Forme Artistiche, Realtà Immaginarie) è un magazine dedicato agli immaginari contemporanei esplorati in tutte le loro declinazioni. I suoi punti cardinali sono le arti visive, la narrativa e le realtà distopiche, lette anche nelle loro ibridazioni e contaminazioni.

“La missione del magazine è fornire un paio di lenti per la lettura della realtà attraverso un’angolazione diversa e intercettare l’occhio del lettore curioso- si legge sul comunicato- già intento a scrutare un possibile, intero orizzonte di storie di realtà sociale contemporanea e prossima. Divulgativo e dettagliato, FARI fa convergere i fenomeni artistici e di critica sociale in tutte le loro forme, con testi ricchi di spunti e attraverso un apparato iconografico d’autore, usando una chiave di lettura che ha il preciso intento di dare voce a talenti e autori misconosciuti dell’underground”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»