fbpx

Tg Lazio, edizione del 24 giugno 2020

CORRUZIONE IN UFFICIO CONDONO EDILIZIO COMUNE ROMA: 6 ARRESTI

Chiedevano soldi ai cittadini che aspettavano istanze di condono per aggirare la burocrazia, e manovravano le richieste per sanare violazioni edilizie e regolarizzare immobili abusivi. Per questo i Carabinieri della compagnia Roma Eur hanno eseguito un’ordinanza che dispone gli arresti domiciliari nei confronti di 6 indagati ritenuti responsabili di corruzione e truffa. Le indagini hanno consentito di riscontrare irregolarità nella trattazione delle pratiche di condono edilizio commesse da quattro dipendenti della Società ‘Risorse per Roma’, da un funzionario del Comune di Roma e da un geometra, che hanno agevolato i privati richiedenti nella favorevole approvazione delle pratiche.

CORONAVIRUS, NEL LAZIO AZZERAMENTO CASI INTORNO A METÀ LUGLIO

Il Lazio mostra andamenti altalenanti, frutto di nuovi focolai improvvisi, per questo la fase di azzeramento dei casi potrebbe iniziare tra la prima e la seconda decade di luglio. E’ quanto rileva il rapporto Osservasalute 2019, presentato oggi, sulla gestione dell’emergenza coronavirus nelle regioni italiane. Intanto la Procura di Roma ha ipotizzato i reati di omicidio ed epidemia colposi nel fascicolo sui contagi all’Istituto San Raffaele Pisana, che finora ha fatto registrare sei decessi e 122 positivi tra personale e pazienti. Il sospetto dei magistrati è che non siano stati rispettati tutti i protocolli necessari per contrastare il diffondersi del coronavirus.

RIFIUTI, PER AMA NON CI SONO IN VISTA FALLIMENTO NÉ CONCORDATO

“Ama non è a rischio concordato ne’ fallimento”. Lo ha assicurato il direttore generale di Roma Capitale, Franco Giampaoletti, intervenendo in commissione capitolina Trasparenza. Al centro della riunione la delibera di Giunta che ha sospeso l’iter autorizzativo del bilancio 2017 di Ama. Intanto l’azienda – sotto acussa anche per il ritorno di cumuli di spazzatura e cassonetti pieni in diverse zone di Roma – ha fatto sapere di aver raccolto, nell’ultima settimana, circa 20 mila tonnellate di rifiuti indifferenziati. Inoltre squadre aziendali monitorano alcune aree dove si verifica una migrazione di rifiuti anche dai comuni limitrofi.

ROMA, INTESA COMUNITÀ EBRAICA-CARABINIERI PER TUTELA PATRIMONIO

La restituzione alle famiglie di 19 volumi, l’impegno a cercare i settemila libri sottratti nel 1943 dai nazisti e l’istituzione di un gruppo di lavoro all’interno del Comitato Mibact per la restituzione. E’ quanto prevede il protocollo d’intesa siglato oggi nei Giardini del Tempio maggiore dalla Comunita’ ebraica di Roma e dal Nucleo dei Carabinieri tutela patrimonio culturale. L’obiettivo è la salvaguardia del patrimonio della Comunità, troppo spesso derubata dei suoi beni. “L’obiettivo è restituire dignità alle famiglie e alle persone che in quegli anni l’avevano persa” ha spiegato la presidente della Comunità ebraica di Roma, Ruth Dureghello.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

24 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»