Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Comunali, Centrodestra verso l’accordo: Michetti in pole per Roma, a Milano Racca o Lupi

centrodestra
Prima dell'ufficialità sarà comunque necessario un nuovo incontro per "alcuni approfondimenti sugli aspiranti sindaci più interessanti"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Di Emiliano Pretto e Antonio Bravetti

ROMA – Il centrodestra è a un passo dall’accordo sui candidati sindaci di Roma e Milano. A quanto apprende l’agenzia Dire al tavolo dei leader di questo pomeriggio la presidente di FdI, Giorgia Meloni, e il segretario della Lega, Matteo Salvini, avrebbero trovato l’intesa sul nome di Enrico Michetti come candidato nella Capitale. Su Milano, invece, sarebbe in corso un ballottaggio tra Annarosa Racca e Maurizio Lupi. L’intenzione è quella di annunciare insieme i due nomi. Prima dell’ufficialità sarà comunque necessario un nuovo incontro per “alcuni approfondimenti sugli aspiranti sindaci più interessanti”.

LEGGI ANCHE: Roma, Michetti: “Puntare subito su sicurezza e igiene urbana”

LEGGI ANCHE: Comunali Milano, Salvini valuta una donna: spunta il nome di Racca, presidentessa Federfarma

CENTRODESTRA: NOI UNITI, CANDIDATURE CIVICHE MA SERVE ALTRO VERTICE

Il centrodestra correrà unito in tutte le città che andranno al voto: sul tavolo ci sono molti profili, alcuni inediti che si sono fatti avanti recentemente”. Cosi’ una nota congiunta del centrodestra dopo il vertice sui candidati alle prossime amministrative.

“Proprio per questo – aggiunge – ci sarà un altro vertice a breve, dopo alcuni approfondimenti sugli aspiranti sindaci più interessanti”.

La riunione di oggi si è svolta “in un clima di grande collaborazione: lo stesso non si può dire del fronte opposto, dal momento che Pd e Cinquestelle non sono stati capaci di raggiungere un accordo e si presenteranno divisi agli elettori con progetti disomogenei. Lega, Forza Italia, Fratelli D’Italia, Udc, Cambiamo, Noi con l’Italia e Rinascimento sono concordi nel voler mettere in campo candidature civiche, rappresentanti del mondo del lavoro e delle professioni”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»