Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Aperta la call per il Premio Comunicazione Uno sguardo raro – FERPI

video pixabay
Il tema di quest’anno è: “La sfida dell’inclusione in tempo di pandemia: la comunicazione tra nuove aspettative e necessità dei più fragili”
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “La collaborazione tra i diversi attori sociali è sempre più importante e la comunicazione ha un ruolo strategico per creare o rafforzare le relazioni tra operatori di mondi differenti. Anche questo Premio è un esempio di partnership che si ispira al valore condiviso, un obiettivo che ogni comunità dovrebbe avere se vuole migliorare la qualità della vita delle persone”. Così Rossella Sobrero, presidente della Federazione Relazioni Pubbliche Italiana, a proposito del Premio Comunicazione USR – FERPI edizione 2021. Uno Sguardo Raro – The Rare Disease International Film Festival e FERPI – Federazione Relazioni Pubbliche Italiana hanno deciso – nell’ambito delle iniziative legate a questo Festival (www.unosguardoraro.org) – di indirizzare il Premio Comunicazione USR – FERPI – edizione 2021, a professionisti, agenzie e aziende che abbiano dedicato parte del proprio tempo a Campagne Pro Bono, per far conoscere e premiare chi è convinto che donare e condividere siano l’etica fondante di una società sana. Il Premio intende infatti quest’anno diffondere la considerazione dell’etica come “core business” all’interno delle organizzazioni, un insieme di valori che consente di apportare una grande differenza nella vita di tutti. È dimostrato, infatti, che chi si impegna in iniziative socialmente responsabili, attente alla persona, al benessere aziendale, all’ambiente, aumenta la motivazione di coloro che lavorano in quel contesto e attrae clienti e investimenti.

Oggetto della Call e tema 2021

Il Premio Comunicazione USR – FERPI premierà campagne video realizzate pro bono e dedicate a cause e/o associazioni del mondo delle malattie rare, o a progetti volti ad abbattere barriere e disuguaglianze, per una società più giusta e più equa, incentrata su opportunità per tutti. Il tema di quest’anno è: “La sfida dell’inclusione in tempo di pandemia: la comunicazione tra nuove aspettative e necessità dei più fragili”.

La Call è aperta a singoli o gruppi di professionisti della Comunicazione, Aziende e Associazioni che abbiano realizzato pro bono campagne video o opere video sulle attività a favore delle persone affette da malattia rare, disabilità, o a rischio di esclusione sociale. Sono ammessi Cortometraggi, Spot e Video (della durata massima di 10 minuti), Campagne Social e a Campagne Multicanale con queste finalità:

  • comunicazione
  • sensibilizzazione
  • educazione
  • informazione
  • inclusione
  • advocacy
  • progetti innovativi di fundraising.

Per partecipare è necessario inviare il link accessibile della propria opera a [email protected] insieme alla scheda di partecipazione allegata, compilata in tutte le sue parti, entro il 30 giugno 2021.

Gli autori/registi/produttori dei 5 video finalisti saranno contattati dall’Associazione Nove Produzioni per firmare l’autorizzazione all’utilizzo dei dati personali e di diritti di immagine e pubblicazione video, necessaria per la partecipazione al Festival.

Gli organizzatori nomineranno una Giuria del Premio, composta da professionisti della comunicazione e del cinema, che visioneranno i video caricati sulla piattaforma PLAY di unosguardoraro.tv e voteranno il vincitore tra i finalisti, che sarà annunciato e premiato alla Cerimonia Finale di Premiazione del Festival 2021. Sono possibili anche Menzioni Speciali per progetti particolarmente originali o innovativi. Saranno preferiti lavori di durata non superiore ai 15 minuti. La rosa dei finalisti sarà visibile in streaming sulla piattaforma PLAY di unosguardoraro.tv 10 giorni prima dell’inizio del Festival. Clip dei finalisti saranno parte del Webinar organizzato da USR RDIFF insieme al gruppo Terzo Settore di FERPI e previsto durante lo svolgimento del Festival.

Il vincitore verrà annunciato durante la Cerimonia di Premiazione del Festival il 17 ottobre 2021. È prevista la possibilità di utilizzare le opere anche in altre occasioni legate alla promozione del Premio e di USR RDIFF. Il lavoro vincente (o i lavori vincenti) saranno diffusi attraverso i canali social di USR, FERPI e di eventuali partner aderenti all’iniziativa.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»