Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Il 24 maggio ‘Il Traditore’ di Bellocchio in tv: la storia di Tommaso Buscetta

il_traditore
In occasione del 29simo anniversario della strage di Capaci. Con Pierfrancesco Favino, Maria Fernanda Cândido, Fabrizio Ferracane, Luigi Lo Cascio e Fausto Russo Alesi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – In occasione del 29simo anniversario della strage di Capaci, lunedì 24 maggio in prima serata su Rai andrà in onda il pluripremiato ‘Il Traditore’ di Marco Bellocchio. Sette Nastri d’Argento, due Globi d’oro e sei David di Donatello, tra cui Miglior film e Miglior attore protagonista, la pellicola, presentata in concorso a Cannes nel 2019, racconta la storia di Tommaso Buscetta, il primo grande pentito di mafia, detto ‘il boss dei due mondi’. Ad interpretarlo un magistrale Pierfrancesco Favino, affiancato da un cast di grandi interpreti: Maria Fernanda Cândido, Fabrizio Ferracane, Luigi Lo Cascio e Fausto Russo Alesi.

IL TRADITORE, TRAMA

Nelle Sicilia nei primi anni ‘80 è in corso una guerra tra le cosche mafiose per il controllo sul traffico della droga. Il boss Tommaso Buscetta fugge in Brasile per nascondersi e, da lontano, assiste impotente all’omicidio dei suoi due figli e del fratello a Palermo. Dopo l’arresto da parte delle autorità brasiliane, il criminale viene estradato in Italia. Tornato in patria, Buscetta prende una decisione epocale, che permetterà di fare luce sulla struttura interna di Cosa nostra, sulle sue regole e sul suo funzionamento: incontrare il magistrato Giovanni Falcone e collaborare con la giustizia.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»