fbpx

Coronavirus, ‘Ido con voi’ fa giocare genitori e figli a ‘Indovina cos’è?’

ROMA – Si prova a indovinare, si tocca senza guardare e ancora si prova a indovinare. Per un weekend pieno di attivita’, il venerdi’ di ‘IdO con Voi’ si colora di un nuovo semplice gioco che mette insieme grandi e piccini per esercitare, divertendosi, “la discriminazione tattile e il riconoscimento degli oggetti abbinato all’uso funzionale”. 

A illustrare quest’attivita’ sul canale Youtube dedicato e’ Paola Mossuto, neuropsicomotricista dell’Istituto di Ortofonologia (IdO). 

Come primo passo si selezionano degli “oggetti facilmente reperibili tra le mura casalinghe“. Mossuto ha scelto “una spazzola, un cucchiaio, uno spazzolino, una chiave, un pennarello, un giornalino, una palline e un asciugamano piccolo”. Dopo aver selezionato gli oggetti, “si prende a questo punto una federa, all’interno della quale si inserira’ tutto il materiale”. A questo punto si procede “chiedendo al bambino cosa sono i singoli oggetti e a cosa servono- spiega l’esperta- Chiediamo, ad esempio, cosa serve per pettinarsi? E se il bambino rispondera’ bene, inseriro’ quell’oggetto nella federa e continuero’ cosi’, fino a metterci dentro tutto il materiale selezionato”.

Una volta creata “la sacca magica piena di oggetti nascosti“, il gioco consiste nel chiedere “al bambino di cercare con la mano l’oggetto che serve, ad esempio, per lavarsi i denti”. Possiamo, ricorda la neuropsicomotricista, “aiutarlo anche con la nostra mano a cercare l’oggetto misterioso”. E si continuera’ cosi’, fino “a trovare anche gli oggetti piu’ piccoli. Divertitevi- sprona l’esperta- a variare le cose da inserire nella sacca magica e a rendere gli oggetti man mano sempre piu’ difficili e di uso meno comune”, per fare allenamento con i vostri bambini. 

‘IdO con Voi’ e’ anche questo. Lo sportello attivato dall’Istituto di Ortofonologia all’interno della task force del Miur, infatti, rilascia ogni giorno sul suo canale Youtube diverse attivita’ ludico-laboratoriali per occupare il tempo, giocando e imparando. ‘IdO con Voi’ supporta inoltre le famiglie con giovani aventi disturbo dello sviluppo attraverso un’equipe multidisciplinare composta da psicoterapeuti, psicologi, medici e terapisti della riabilitazione che rispondono gratuitamente alle domande delle famiglie. Per contattarli e’ possibile inviare una mail a [email protected] o mandando un messaggio al numero +393450391519.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

24 Aprile 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»