Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Lazio, edizione del 24 aprile 2019

Si parla di Salva-Roma; celebrazioni 25 aprile a Roma; protesta multiservizi; World Press Photo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SALVA ROMA, E’ LITE CONTINUA TRA SALVINI E RAGGI

È lite senza fine tra Lega e Movimento Cinque Stelle sul ‘Salva Roma’, norma che dal 2021 prevede la chiusura della gestione commissariale del maxi-debito della Capitale, da ripartire tra Stato e Comune ma soprattutto da rinegoziare. Dopo aver ottenuto lo stralcio in Consiglio dei Ministri, Salvini ha oggi rilanciato: “Ai romani non servono regali ma un’amministrazione efficiente. La Lega sta ragionando su un piano d’azione per Roma”. Pronta la replica della sindaca, Virginia Raggi: “Salvini aveva un’occasione per fare qualcosa di buono cancellando 2 miliardi e mezzo di debiti a carico di tutti gli italiani. Sono certa che il Parlamento riuscirà ad intervenire e a correggere tutto questo”.

FESTA LIBERAZIONE A ROMA: LE MANIFESTAZIONI DEL 25 APRILE

Roma si prepara a celebrare il 74esimo anniversario della Liberazione. In attesa delle iniziative istituzionali di domani, 25 aprile, con il tradizionale corteo antifascista dell’Anpi, oggi la Capitale ha ricevuto la Medaglia al valor militare per la Resistenza. L’onoreficenza è stata consegnata dal ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, alla sindaca Virginia Raggi. “È un grande onore per Roma- ha commentato la prima cittadina- La Resistenza non è soltanto un ricordo, ma è la capacità di opporsi ogni giorno alle ingiustizie e alle prepotenze”.

MULTISERVIZI, LAVORATORI CONTESTANO M5S E OCCUPANO AULA

Protesta dei lavoratori di Roma Multiservizi in Campidoglio, che stamani hanno tappezzato la scalinata dell’Ara Coeli con cartelli contro l’amministrazione. I lavoratori hanno poi occupato l’Assemblea capitolina, riunita in seduta straordinaria per discutere la procedura negoziata per l’affidamento sulla gara a doppio oggetto. Contestata sia la sindaca Virginia Raggi, assente alla seduta, sia i consiglieri. I sindacati hanno fatto sapere che sono a rischio 3.300 posti di lavoro perché non c’è nessuna clausola sociale.

ROMA, DA DOMANI AL PALAEXPO IN MOSTRA IL WORLD PRESS PHOTO

Si aprirà domani al Palazzo delle Esposizioni di Roma, per concludersi il 26 maggio, la 62esima edizione del World Press Photo. In mostra le 140 fotografie finaliste del prestigioso contest di fotogiornalismo. A vincere la foto dell’anno è stato John Moore con lo scatto che mostra la piccola Yanela Sánchez, originaria dell’Honduras, che si dispera mentre lei e la madre vengono arrestate da agenti della polizia di frontiera in Texas. “In un’epoca di fake news, è molto importante il lavoro del World Press Photo sulla verifica del racconto” ha commentato il vice sindaco di Roma, Luca Bergamo.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»