25 aprile. Mattarella: “Senza la Resistenza impossibile riscatto”

[caption id="attachment_7183" align="alignleft" width="300"] S. Mattarella[/caption] ROMA -
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

S. Mattarella
S. Mattarella

ROMA – “La resistenza mise radici nelle citta’ e nelle campagne, costruendo una rete di solidarieta’ umana, e anche di condivisione civile e ideale, senza le quali sarebbe stato impossibile il riscatto morale del paese”.  Cosi’ il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontrando al Quirinale le associazioni combattentistiche e d’armi in occasione dell’anniversario della liberazione.

Il Capo dello Stato si rivolge ai partigiani: “L’Italia vi deve gratitudine per la liberta’ riconquistata ed e’ un privilegio per me ribadire alla vostra presenza l’alta stima e la considerazione di cui godete tra i nostri concittadini”.

Secondo Mattarella “dobbiamo saper custodire e rivitalizzare le istituzioni della nostra democrazia perche’ in esse c’e’ il lascito di chi, con coraggio e sacrificio, ha combattuto la battaglia per aprire a noi un futuro migliore”, conclude.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»