Tg Politico Parlamentare, edizione del 24 marzo 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

DRAGHI: PRESTO 500MILA VACCINAZIONI AL GIORNO

La campagna vaccinale italiana punta a raggiungere quota 500mila somministrazioni al giorno in tempi brevi. Il presidente del consiglio Mario Draghi riferisce alle Camere sul Consiglio europeo e fissa gli obiettivi per l’Italia. Dopo Pasqua, spiega, si puo’ sperare di riaprire le scuole, se la situazione epidemiologica migliorera’. L’Italia, dice Draghi, e’ seconda in Europa. E non e’ neppure troppo lontana dalla Gran Bretagna in termini di doppie somministrazioni. Il premier ha invitato all’unita’ e alla leale collaborazione tra Stato e regioni. Non e’ pensabile che alcune abbiano trascurato i propri anziani per dare priorita’ a gruppi professionali forti di un qualche potere contrattuale. “Le regioni devono attenersi alle indicazioni del ministero della Salute”, e’ stato il richiamo del premier.

IL PAPA TAGLIA GLI STIPENDI AI CARDINALI

Papa Francesco taglia gli stipendi a cardinali e superiori per “salvaguardare gli attuali posti di lavoro” in Vaticano. Il Pontefice, in una lettera apostolica comunica la decisione resa necessaria dal “disavanzo che da diversi anni caratterizza la gestione economica della Santa Sede” e “dall’aggravamento di tale situazione a seguito dell’emergenza sanitaria determinata dalla diffusione del Covid. La pandemia ha inciso negativamente su tutte le fonti di ricavo della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano. Gli stipendi dei cardinali saranno ridotti del 10 per cento, quelli dei capi e dei segretari dei dicasteri dell’8 per cento e quelli di chierici e religiosi del 3 per cento.

LA PROPOSTA: ESONERO CONTRIBUTIVO PER LE NEOMAMME

Vaccinare e pianificare le riaperture. Il governo apre uno spiraglio di luce per l’economia, messa a dura prova dalla pandemia. Confermata anche l’intenzione di riprendere le lezioni in presenza negli asili e nelle scuole elementari. Intanto, il ministro del Tesoro Daniele Franco assicura che il sostegno all’economia proseguirà fino a dicembre e che uno degli obiettivi primari del Recovery plan sarà l’abbattimento del divario tra nord e sud. Per quanto riguarda il capitolo lavoro, il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, ha lanciato la proposta di un esonero contributivo totale per le neomamme, una soluzione che potrebbe incentivare davvero le assunzioni delle donne.

LETTA-CONTE, INIZIA UNA NUOVA AVVENTURA

Via libera al ‘cantiere’ per una ‘nuova affascinante avventura’ da vivere insieme, tra Pd e 5 Stelle. E’ durato circa un’ora il colloquio fra Enrico Letta e Giuseppe Conte, che dal Nazareno viene definito ‘utile e positivo’. L’ex premier assicura che da oggi il Pd sarà ‘l’interlocutore privilegiato’ dei Cinque Stelle. Il primo passo saranno le elezioni amministrative: serve una ‘giusta sinergia’, ha spiegato Conte, ‘per trovare soluzioni che siano ancora piu’ efficaci’, perché ‘da soli si è meno efficaci’. Letta parla di ‘un primo faccia a faccia molto positivo’, l’inizio di ‘una nuova affascinante avventura’. Nel frattempo il segretario del Pd supera lo scoglio dell’elezione delle due nuove capigruppo donne. Al Senato Andrea Marcucci fa un passo indietro e lascia il posto a Simona Malpezzi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»