Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Caos vaccini in Lombardia, M5s: “Cacciare Bertolaso dopo parole ex cda Aria”

guido bertolaso
Mario Mazzoleni, membro dimissionario del Cda di Aria, ha accusato la Regione di aver affidato la registrazione a un sistema che già in partenza risultava inadeguato.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Di Maria Laura Iazzetti

MILANO – “Alla luce delle dichiarazioni del professor Mario Mazzoleni (membro dimissionario del Cda di Aria, ndr) il super commissario dovrebbe immediatamente essere cacciato e liberare la Lombardia dal fardello della sua presenza”. Sono accuse dure quelle che il capogruppo del Movimento cinque stelle Massimo De Rosa rivolge a Guido Bertolaso, consulente per la campagna vaccinale della Regione Lombardia. Ieri Mazzoleni ha accusato la Regione di aver affidato la registrazione delle prenotazioni per le inoculazioni a un sistema che già in partenza risultava inadeguato.

LEGGI ANCHE: Vaccini, in Lombardia Aria al telefono e Ats Asst stanno a guardare

Per De Rosa, parte dei malfunzionamenti nella somministrazione dei vaccini anti-covid sono imputabili quindi all’ex capo della Protezione civile: “La storia ci insegna che ovunque Bertolaso abbia messo mano si è dovuto poi contare i danni. Anche in questo caso, non avesse scelto di forzare la mano utilizzando il portale di Aria, che la stessa società gli aveva indicato come inadeguato, probabilmente il sistema delle Ats e delle Asst avrebbe permesso di assolvere in maniera più efficiente alle impellenze del piano vaccinale”.

Per questo motivo secondo il capogruppo serve l’intervento del governo “per commissariare il piano vaccinale e rimettere ordine nel caos del centrodestra lombardo”.

Posizione condivisa anche dal consigliere pentastellato, Marco Degli Angeli: “Dopo un mese e mezzo di errori e disservizi mi chiedo perché Regione abbia insistito su questa strada e non si sia mossa per tempo. In questi giorni Fontana dichiara di voler azzerare l’intero Cda di Aria: il solito scaricabarile che serva a lui e al centrodestra per fuggire dalle proprie responsabilità”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»