Assessore Molenbeek: “Qui gente lotta ogni giorno, colpire chi aiuta terroristi”

[caption id="attachment_45016" align="alignleft" width="264"] Foto Alessandra D'Errico[/caption] ROMA - Ci
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Foto Alessandra D'Errico
Foto Alessandra D’Errico

ROMA – Ci sono delle reti che appoggiano i terroristi e li forniscono di armi, documenti falsi e posti dove nascondersi”. Lo ha detto Annalisa Gadaleta, assessore alla Cultura a Molenbeek, di origine italiana, intervenendo ad Agorà, su RaiTre. “Queste reti non le ho mai viste- ha precisato Gadaleta- le persone che vedo a Molenbeek si battono ogni giorno per i propri figli perché sono in condizioni di grave disagio economico, sociale e intellettuale. Penso però che queste reti esistano e lì va fatto un lavoro chiaro e severo per fare in modo che vengano smantellate”.

“Se nella popolazione ci fossero delle sacche di simpatia per certi tipi di pensiero radicale ed estremista- ha concluso l’assessore di Molenbeek- bisogna fare un lavoro a lungo termine per ritrovare queste persone e riportarle alla democrazia”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»