Toyota avvia costruzione di una smart city ai piedi del monte Fuji

MONTE FUJI
Sarà un laboratorio 'vivente' per vari tipi di tecnologia. Il suo nome? Woven City
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

TOKYO – Il colosso tecnologico e automotive giapponese Toyota Motor Corp. ha annunciato l’avvio, a partire da oggi, della costruzione della prima “città intelligente”, ai piedi del Monte Fuji, come banco di prova per l’applicazione delle sue tecnologie sperimentali su robotica e intelligenza artificiale, prima della loro diffusione su larga scala.
‘Woven City’, questo è il nome della città, nascerà nell’area dell’ex stabilimento della Toyota da 70,8 ettari a Susono, nella prefettura di Shizuoka, e presenterà un piano urbano disegnato dall’architetto danese Bjarke Ingels, già ideatore del secondo World Trade Center di New York City e della sede di Google in California.

La città sarà alimentata da elettricità proveniente da celle a combustibile idrogeno-ossigeno e pannelli solari, e ospiterà test su veicoli a guida autonoma, robot e intelligenza artificiale in un ambiente reale. Gli edifici saranno quasi interamente realizzati in legno per ridurre al minimo le emissioni di CO2 e le case utilizzeranno l’intelligenza artificiale per monitorare lo stato di salute delle persone. La città, realizzata in collaborazione con il gigante delle comunicazioni Nippon Telegraph & Telephone Corp. (NTT) e definita come un “laboratorio vivente”, ospiterà già in questi giorni un primo gruppo di 360 persone, per lo più dipendenti del gruppo impiegati nei lavori di progettazione e costruzione.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»