Sciopero dei mezzi a Roma, a Termini folla sulle banchine e assalto ai taxi

La situazione sull'intera rete del trasporto capitolino
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA –   Banchine vuote e lunghe code per salire sui pochi bus in servizio alla stazione Termini di Roma, con diversi utenti protetti dalle mascherine contro il coronavirus. File anche per prendere un taxi. Lo sciopero del trasporto pubblico locale sta creando diversi disagi agli utenti dei mezzi pubblici.

Attiva, ma con riduzione di corse, la metro A, appena ripartito il servizio sulla linea C, lo sciopero ha serrato i battenti anche della linea B e B1 oltre che della Roma-Lido e Roma Viterbo. Chiusure che hanno impattato, nei limiti, sul traffico cittadino. L’attesa di un bus, in piazza dei Cinquecento, è oltre i 20 minuti. Malumore tra gli utenti: “Aspetto da quasi mezz’ora”, racconta una studentessa. “Oggi è sciopero, non è possibile. Ieri blocco delle auto, oggi così. È un incubo“, si sfoga una madre con due bambini.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

24 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»