Consiglio Regionale della Basilicata plastic free, la proposta di Leggieri (M5s)

"Una preziosa opportunità che consentirebbe di eliminare la plastica usa e getta, grave fonte di inquinamento per gli oceani".
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

POTENZA – Eliminare le bottigliette di plastica e sostituirle con borracce di alluminio che riportano il logo del Consiglio regionale di Basilicata, da distribuire gratuitamente a tutti i dipendenti e i consiglieri. È la proposta del consigliere regionale del M5s Gianni Leggieri che, nei giorni scorsi, ha inviato una nota al presidente del Consiglio regionale Carmine Cicala per chiedergli di “farsi portavoce dell’iniziativa plastic free, affinché anche il Consiglio regionale della Basilicata venga liberato dalla plastica”.

Per Leggieri è “una preziosa opportunità che consentirebbe di eliminare la plastica usa e getta, grave fonte di inquinamento per gli oceani. In seguito alla campagna plastic free, lanciata nel giugno del 2018 dal ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, sono state numerosissime le adesioni da parte di Comuni, associazioni, università, enti ed istituzioni. Ma non basta: bisogna coinvolgere sempre più persone, società ed istituzioni. Assumiamo insieme questo impegno. Insieme ce la possiamo fare a liberarci dalla plastica monouso, ma ognuno – ha concluso – deve fare la propria parte”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

24 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»