Esplosione nella notte a Foggia, salta la saracinesca di un negozio: “Forse racket”

BARI - Il boato ha svegliato non solo chi vive in via Lucera a Foggia ma anche chi abita nelle strade
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Il boato ha svegliato non solo chi vive in via Lucera a Foggia ma anche chi abita nelle strade di zone limitrofe. Perché l’esplosione che ha distrutto saracinesche e arredi esterni di un negozio specializzato nella vendita di prodotti e materiali per parrucchieri ed estetiste, è stata provocata da un ordigno di grande potenza.

A spegnere le fiamme sono stati i vigili del fuoco e non si esclude che si tratti di un avvertimento legato al racket. Indagini sono in corso anche perché lo scorso 15 ottobre, lo stesso negozio è rimasto vittima di un altro attentato dinamitardo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»