Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Roma: l’isola pedonale di Borgo Pio invasa dalle auto, ma nessuna multa

Mentre l'amministrazione targata 5 stelle pensa alla pedonalizzazioni di nuove strade della città, a partire da via Urbana a Monti, qual è lo stato delle isole pedonali già esistenti a Roma?
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

 

ROMA – Mentre l’amministrazione targata 5 stelle pensa alla pedonalizzazioni di nuove strade della città, a partire da via Urbana a Monti, qual è lo stato delle isole pedonali già esistenti a Roma?

L’agenzia Dire ha effettuato un sopralluogo a Borgo Pio, una delle porte di accesso al Vaticano e biglietto da visita per molti turisti che arrivano nella Capitale.

La strada, contrariamente ai vari cartelli che indicano l’isola pedonale, si presenta fortemente “infestata” da auto in sosta senza alcuna autorizzazione. La via, che dovrebbe essere totalmente a disposizione delle passeggiate dei cittadini, in altre parole si è trasformata in un parcheggio a cielo aperto.

Durante il tour nelle vie del cuore di Roma, abbiamo contato più di una decina di auto entrate in modo irregolare nella zona interdetta ai veicoli. E la situazione sembra non essere un’eccezione.

I residenti lamentano l’invasione della loro isola pedonale ogni giorno, da mesi.

Ulteriore beffa: durante il nostro sopralluogo nessuna multa era in vista sui parabrezza delle auto sull’isola pedonale. E questo nonostante la presenza, a poche decine di metri, in via del Falco, del comando del I gruppo della Polizia locale di Roma Capitale.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»