Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Incendio a Borgo Mezzanone, nel Foggiano in fiamme le baracche dei braccianti stranieri

aboubakar soumahoro_borgo mezzanone-min
A rendendo noto sui social è il leader della Lega braccianti, Aboubakar Soumahoro, che chiede "dignità"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Un incendio è scoppiato all’interno dell’insediamento abitato da braccianti stranieri di Borgo Mezzanone, nel foggiano, e sta coinvolgendo alcune dimore. A rendendo noto sui social è il leader della Lega braccianti, Aboubakar Soumahoro, che chiede “dignità”. “Non è vita questa”, continua il sindacalista, che afferma di aver chiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

Nessuno degli oltre duemila migranti che vivono nel ghetto di Borgo Mezzanone è rimasto ferito nell’incendio divampato nella tarda mattinata di oggi che ha distrutto poco meno di una decina di baracche. Con ogni probabilità le fiamme potrebbero essere state innescate dalle stufe artigianali che i braccianti usano per combattere il freddo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»