Calabria, Callipo: “Da Bossi le solite rozzezze antimeridionali, questa Lega è una vergogna”

"La sparata di Bossi - dice il candidato alle prossime regionali - è rivelatrice del pensiero che persiste nella Lega nazionale di Salvini e soci"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

REGGIO CALABRIA – “Il Sud ha dato all’Italia talenti e ricchezza. Svegliamoci: la Lega vorrebbe fare della Calabria una colonia del Nord”. Cosi’ il candidato a governatore della Calabria Pippo Callipo sostenuto dal Pd e da ‘Io resto in Calabria’ ha replicato alle recenti dichiarazioni di Umberto Bossi all’assemblea nazionale della Lega.

“Siamo davanti alle rozzezze antimeridionali di sempre – ha aggiunto Callipo – sugli insulti ai meridionali hanno fatto le loro fortune, e ora hanno pure imposto il candidato governatore al centrodestra”.

A Umberto Bossi, che al congresso della Lega ha detto ‘mi sembra giusto aiutare il Sud, senno’ se non li aiutiamo a casa loro poi straripano e vengono tutti qui come gli africani’ – ha affermato Callipo – non sarebbe il caso neppure di rispondere. Mi vengono in mente le parole del grande Pino Daniele, che anni fa cantava ‘questa Lega e’ una vergogna‘”.

“La sparata di Bossi – conclude Callipo – merita tuttavia una riflessione, perche’ e’ rivelatrice del pensiero antimeridionale che persiste nella Lega nazionale di Salvini e soci

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

23 Dicembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»