hamburger menu

Fedez a Striscia La Notizia: “Morgan cacciato da X Factor per cose gravi e violente successe off diretta”

A Valerio Staffelli il rapper smentisce la versione rilasciata dal cantautore la sera prima e anticipa azioni legali contro di lui nel caso non ritratti. Poi svela: "La prima volta fu cacciato per suoi atteggiamenti aggressivi contro lavoratrici di Sky"

Pubblicato:23-11-2023 10:39
Ultimo aggiornamento:23-11-2023 10:40
Canale: Spettacolo
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Un giorno dopo aver ascoltato la versione di Morgan, Striscia La Notizia ha raggiunto Fedez, tirato in causa come uno degli attori in prima linea nel licenziamento da X Factor del cantautore. Il 34enne sostanzialmente smentisce quanto detto dall’ex giudice e anzi spiega che i motivi di quella che chiama epurazione sono ben altri. (QUI il video)

Morgan non è stato mandato via per le cose che avete visto in video– dice- non è stato mandato via per la battuta sulla depressione, non è stato mandato via per lo screzio con Dargen, non è stato mandato via per la battuta su Ivan Graziani. Morgan è stato mandato via per delle cose che sono successe off diretta, ma non off camera, molto molto gravi e molto molto violente che non riguardano”.

LEGGI ANCHE: X Factor 2023, bufera su Morgan per le parole contro Francesca Michielin e Fedez

È così che l’interprete di “Bella storia” racconta dell’esistenza di materiale video prodotto da Sky che varrebbe come prova di quanto dice.

LEGGI ANCHE: VIDEO | Morgan chiede scusa a Fedez: “Ero ironico, sono depresso anch’io, lo siamo tutti”

FEDEZ PRONTO A PORTARE MORGAN IN TRIBUNALE

Fedez, poi, anticipa azioni legali contro Morgan nel caso in cui non smentisca le affermazioni fatte ai microfoni di Valerio Staffelli. “Mi ha detto cose veramente gravi– ha raccontato l’ex Bluvertigo- in maniera violenta, ha bestemmiato, picchiava sulle pareti del camerino: ‘o lui o io’, ‘si levi dai cog****i'”.

LEGGI ANCHE: Morgan si sfoga sui social: “Smettetela di raccontare c****te, dite la verità su di me”

Per questo Fedez non fa marcia indietro: “Le affermazioni sono talmente gravi che io ho già scritto a Marco che se non smentirà cose che non sono vere, l’unico luogo per far valere ed emergere la verità è un’aula di giustizia perché io non ho sfiorato Morgan con un dito, non l’ho toccato minimamente e non ho nemmeno tirato pugni al suo camerino. La verità è al contrario”.

I GIUDICI NON SONO STATI INFORMATI DEL LICENZIAMENTO DI MORGAN SE NON CON IL COMUNICATO DI SKY ITALIA E FREMANTLE ITALIA

Nella sua confessione a Valerio Staffelli, Fedez ribalta, quindi, la prima versione della storia e spiega, inoltre, di essere venuto a conoscenza del licenziamento dal comunicato pubblicato sui social da Sky Italia e Fremantle Italia. Come lui, anche Francesca Michielin, Dargen D’Amico e Ambra Angiolini non erano stati informati prima di quel post. “Noi non siamo stati presi in considerazione- afferma- però sembra che il capitano Fedez, il Licio Gelli Fedez e la P2 Dargen, Angiolini e Michielin hanno deciso di mandarlo via. Noi non abbiamo letto nemmeno il comunicato“.

“Io non conto niente- dice Fedez- costo tanto, ma a livello di voce non sono servito a niente. Quest’estate se ne esce con queste affermazioni omofobe e insulti gratuiti a me. Sky prende la decisione senza avvisare noi giudici e ci fa passare per conniventi, come se fossimo d’accordo con questa cosa. Nessuno ci ha chiesto se fossimo d’accordo nell’avere una persona che in quell’occasione non ha espresso gli stessi valori nostri. Hanno deciso di cavarsela con la donazione”.

LEGGI ANCHE: Morgan rimane giudice di X Factor dopo le frasi omofobe: “Le parole sono armi, donerò il mio cachet”

FEDEZ: IO NON VOLEVO MORGAN. LA PRIMA VOLTA FU CACCIATO PER ATTEGGIAMENTI AGGRESSIVI NEI CONFRONTI DI ALCUNE LAVORATRICI DI SKY

Fedez conclude dicendo di aver espresso parere negativo (poi rimasto inascoltato) sulla chiamata di Morgan a giudice di X Factor 2023: “A me è stato detto che Morgan sarebbe stato chiamato da Sky come giudice ad aprile e io ho detto il mio parere, cioè: io non vorrei Morgan a quel tavolo. L’ho sempre detto perché Morgan, per una serie di motivi che vanno dai carichi pendenti molto gravi a mio parere al comportamento poco professionale che ha dimostrato negli anni e agli atteggiamenti aggressivi che ha avuto nelle pregresse edizioni nei confronti di alcune lavoratrici di Sky. Lui è stato mandato via nell’edizione in cui avevo 23 anni per questa motivazione qua”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2023-11-23T10:40:53+01:00