Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

A Gustus le eccellenze di Napoli e Campania, Pignataro: “Un premio alla ‘resistenza’ dei pizzaioli”

gustus 2021
Alla settima edizione della fiera organizzata da Progecta anche il Consorzio Bufala Campana con l'evento "A scuola di mozzarella"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “È stata premiata la costanza nel tempo di molti pizzaioli, la loro capacità di resistere a questo periodo così difficile e la loro continua ricerca della qualità”. Così il giornalista Luciano Pignataro che oggi, nel corso della settima edizione di Gustus alla Mostra d’Oltremare di Napoli, ha consegnato un riconoscimento, nato in collaborazione tra Gustus e Il Mattino, alle eccellenze di Napoli e della Campania.

“La differenza tra una pizzeria importante e una improvvisata – ha spiegato – sta nella digeribilità dell’impasto e nella ricerca dei prodotti di qualità: quando ci si accontenta di prodotti che costano meno vuol dire che non c’è vero amore per questo lavoro, ma solamente l’intenzione, legittima, di guadagnare senza però dire niente di nuovo gastronomicamente e culturalmente al pubblico”. 

CONSORZIO BUFALA CAMPANA: “GUSTUS UNICO EVENTO SETTORE AREA DOP”

“La fiera è un appuntamento strategico per il Consorzio perché è l’unico evento del settore nella nostra area Dop, Campania, Lazio e Puglia. Oggi in questo spazio presentiamo la quinta edizione del corso per addetti alle produzioni lattiero-casearie tenuto dalla scuola professionale del Consorzio di tutela accreditata alla Regione Campania”. Così Alessandro Garofalo, docente della scuola professionale per addetti alle lavorazioni lattiero-casearie del Consorzio di tutela della Mozzarella di bufala campana, oggi a Gustus alla Mostra d’Oltremare di Napoli per l’evento ‘A scuola di mozzarella dop, l’offerta formativa del Consorzio’.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»