Ex Ilva, trattativa riaperta. ArcelorMittal: “Con Conte incontro costruttivo”

La nota del colosso indiano dell'acciaio a seguito del vertice di ieri sera a Palazzo Chigi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – AM Investco, in una nota, conferma che “l’incontro tenutosi ieri con il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ed altri membri del Governo per discutere possibili soluzioni per gli impianti ex Ilva è stato costruttivo. Le discussioni continueranno con l’obiettivo di raggiungere al più presto un accordo per una produzione sostenibile di acciaio a Taranto”.

EX ILVA, LA NOTA DI PALAZZO CHIGI

“Si è concluso l’incontro tra il Governo, nella persona del Presidente del Consiglio Conte, del Ministro dell’Economia Gualtieri e del Ministro dello Sviluppo economico Patuanelli, e i signori Lakshmi e Aditya Mittal, per conto di Arcelor Mittal. I signori Mittal si sono resi disponibili ad avviare immediatamente una interlocuzione volta a definire un percorso condiviso sul futuro delle attività dello stabilimento ex Ilva”. Cosi’ la nota di Palazzo Chigi dopo l’incontro di ieri sera coi titolari di Arcelor Mittal.

“L’obiettivo- aggiunge la nota- è pervenire alla elaborazione di un nuovo piano industriale che contempli nuove soluzioni produttive con tecnologie ecologiche e che assicuri il massimo impegno nelle attività di risanamento ambientale. È stata anche valutata la possibilità, in questo nuovo progetto, di un coinvolgimento pubblico in ragione dell’importante ruolo dell’Ilva nell’economia italiana. Il Governo è disponibile a sostenere questo processo anche con misure sociali, ove mai necessarie, in accordo con le associazioni sindacali”.

“L’obiettivo- conclude la nota- è giungere presto a un accordo e a questo fine il Governo inviterà i commissari dell’Ilva ad acconsentire a una breve dilazione dei termini processuali e a un rinvio dell’udienza fissata per il prossimo 27 novembre dinanzi al Tribunale di Milano, alla sola condizione che ArcelorMittal assicuri di mantenere il normale funzionamento degli impianti e garantisca la continuità produttiva anche durante la fase negoziale”.

CONTE REGALA A MITTAL SR. SUO LIBRO: L’IMPRESA RESPONSABILE

A margine dell’incontro di ieri a Palazzo Chigi coi titolari di Arcelor Mittal, il presidente del consiglio Giuseppe Conte ha regalato al ceo di Am Lakshmi Mittal un saggio dal titolo eloquente: “L’impresa responsabile”, edizioni Giuffre’. Autore: Giuseppe Conte.

Una riflessione, quella scritta dal presidente del consiglio nei panni di docente universitario e saggista, decisamente calzante al caso dell’ex Ilva, centrata sul dialogo tra diritto, etica ed economia nell’epoca della globalizzazione. Nello stesso tempo un modo per invitare Mittal senior, primo produttore mondiale di acciaio, con un fatturato da 80 miliardi l’anno, a decisioni meditate in vista del prosieguo della trattativa con il governo italiano.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»