‘Doc – Nelle tue mani’, boom di ascolti per la seconda puntata: ecco cos’è successo

Di nuovo oltre 7 milioni di spettatori incollati allo schermo per il medical drama con protagonista Luca Argentero
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Ennesimo successo per ‘Doc- Nelle tue mani’. Ieri sera, la serie tv con Luca Argentero, al suo secondo appuntamento con i nuovi episodi, ha tenuto incollati allo schermo  7.039.000 spettatori pari al 30.1% di share (primo episodio a 7.286.000 e il 27.9%, secondo episodio a 6.791.000 e il 32.8%).  I primi episodi del medical drama, le cui riprese sono state bloccate dal lockdown, sono andati in onda a marzo. Tornati sul set a giugno, cast e troupe hanno portato a termine la prima stagione i cui episodi dal 15 ottobre vanno in onda ogni giovedì sera su Rai 1.

LEGGI ANCHE:

VIDEO | Ecco le nuove puntate di ‘Doc’, Argentero: “Avrete le risposte alle domande in sospeso”

‘Doc – Nelle tue mani’, da giovedì 29 ottobre in onda un solo episodio: le anticipazioni

COSA È SUCCESSO NELLA SECONDA PUNTATA 

Nel primo episodio, dal titolo ‘Cause ed effetti’, dopo il ritrovamento della cartella clinica del paziente deceduto per errore, Andrea cerca di ricostruire la dinamica dell’incidente che ha cancellato i suoi ricordi. Marco, responsabile di quel decesso, cerca di convincerlo a non raccontare nulla ad Agnese e ai parenti della vittima, arrivando a bruciare di nascosto il documento. ‘Doc’ però decide comunque di rivelare la verità e come prova porta una foto della cartella preventivamente scattata. Il consiglio dell’ospedale vuole licenziare entrambi i medici, ma Agnese li difende. Nel frattempo Andrea ha capito di aver avuto una relazione con Giulia e ne parla con lei, che vorrebbe un riavvicinamento, invano. Lorenzo, intanto, dopo il rifiuto di Giulia va a fare visita a una sua ex con la quale condivideva l’uso di droghe e ne riprende l’utilizzo. Alba e Riccardo dal canto loro faticano a ristabilire un rapporto, dopo la scoperta da parte di lei dell’invalidità del collega, mentre Gabriel ed Elisa sono costretti a interrompere la loro relazione, perché lui è promesso in sposo dalla famiglia ad una donna del suo Paese.

Nel secondo episodio, dal titolo ‘L’imprevisto’, un incidente ferroviario trasforma il reparto di Medicina Interna in un Pronto Soccorso improvvisato. Tutti i medici sono chiamati a dare il massimo per far fronte all’emergenza. Fra i feriti, arriva una ragazza che riapre un capitolo importante del passato di Riccardo. È la sua prima fidanzata, che nel frattempo è diventata giornalista e tenta di approfittarsi di lui per catturare delle immagini dei medici in azione. Marco si rimette in gioco come dottore, aiutando nell’emergenza, e capisce che il primario sarà sempre e comunque Andrea, che con la suo spirito è l’unico capace di incoraggiare il gruppo anche nei momenti di massima difficoltà. Il muro tra Doc e Giulia sembra intanto lentamente cadere, lui prova a dare un’opportunità al loro rapporto e Agnese si mostra gelosa. Infine Gabriel e Elisa ritrovano una complicità lavorativa, ma lui le confessa che a breve lascerà l’Italia per tornare a vivere in Etiopia.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

23 Ottobre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»