Etiopia, appello Governo a diaspore: “Donate per cambiare il Paese”

Il governo etiope ha lanciato il nuovo fondo fiduciario della diaspora
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il governo etiope ha lanciato questa settimana il nuovo fondo fiduciario della diaspora, invitando i cittadini etiopi nel mondo a versarvi le loro donazioni per contribuire al progresso del Paese. In particolare, secondo un comunicato firmato direttamente dal primo ministro e diffuso oggi dal suo portavoce Fitsum Arega, il fondo sarà destinato a sanità, istruzione, servizi sociali, sostegno a persone con disabilità, supporto a piccoli agricoltori e innovazione tecnologica. L’istituzione ha già iniziato ad accettare i primi contributi.

Un dollaro al giorno

“Una partnership forte tra la diaspora e il governo può accelerare in maniera significativa lo sviluppo del Paese. Chiediamo una piccola donazione di un dollaro al giorno, o di più, se potete- afferma in uno spot Lulite Ejigu, del consiglio direttivo del fondo-. Ogni etiope ha diritto a un’ottima educazione, all’accesso all’acqua potabile e a una vita libera dalla povertà”.

Leggi anche:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»