Terremoto, Boldrini: “Nessuno deve sentirsi abbandonato”/FT

Pranzo sotto i piloni del viadotto che collega Norcia e la via Salaria
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – “‘Si riparte da sotto i ponti’, così mi ha detto una delle donne di Capodacqua, località marchigiana colpita dal sisma di agosto, che mi ha invitato a mangiare sotto i piloni del viadotto che collega Norcia e la via Salaria”. Lo scrive su facebook la presidente della Camera, Laura Boldrini.

“In mattinata- prosegue- a Pescara del Tronto ho partecipato alla Messa officiata dal Vescovo di Ascoli per ricordare le vittime del terremoto. È stata anche un’occasione importante per quanti fino al 24 agosto vivevano nello stesso paese e che oggi hanno avuto la possibilità di ritrovarsi di nuovo insieme. Le persone- dice ancora- apprezzano la presenza delle istituzioni e continuano a chiederci di essere con loro in questo difficile momento. A due mesi dal terremoto nessuno deve sentirsi abbandonato, neanche nella più piccola delle frazioni”.

LEGGI ANCHE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»