Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Referendum, Renzi: “C’è chi ha il sostegno di Obama e chi di D’Alema…”

"Un'Italia capace di fare le riforme a casa propria è più autorevole in Europa", ha spiegato Renzi intervistato da Lucia Annunziata a 'In mezz'ora'
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

renziROMA – “Ognuno ha i suoi endorsement: c’è chi si tiene Obama e chi si tiene D’Alema…“. Lo dice Matteo Renzi, ospite di in 1/2h, commentando le opinioni sulla riforma costituzionale.

“Ognuno ha la sua idea: chi voleva ridurre i deputati, chi voleva chiudere il Senato. Io, ad esempio, volevo un Senato di sindaci. Chiaramente si può avere dubbi su questa proposta, ma al referendum non si sceglie tra varie proposte: c’è solo questa proposta. Bisogna scegliere tra semplificare e proseguire con questo ceto politico. Non c’è una terza via”, ha spiegato Renzi.

“Un’Italia capace di fare le riforme a casa propria è più autorevole in Europa“, ha poi aggiunto.

LEGGI ANCHE

Referendum, D’Alema attacca: “Renzi è circondato dai ‘Bravi’…E poi governa con Alfano e Verdini: impressionante”

Obama promuove le riforme di Renzi. E striglia l’Europa sull’austerità

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»