Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Politico Parlamentare, edizione del 23 settembre 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLLETTE GIÙ E NIENTE NUOVE TASSE

Un taglio agli oneri di sistema contenuti nelle bollette di luce e gas e un potenziamento del bonus sociale per aiutare le famiglie meno abbienti. E’ questo l’intervento messo in campo dal governo per mitigare l’aumento del prezzo dell’energia nel prossimo trimestre. Il premier Mario Draghi ha illustrato il pacchetto di misure da oltre 3 miliardi dal palco dell’assemblea di Confindustria, e agli imprenditori ha ribadito che l’esecutivo non ha intenzione di aumentare le tasse. Una punto che il presidente del Consiglio ha voluto mettere in chiaro dopo le polemiche sulla revisione del catasto. “In questo momento i soldi si danno e non si prendono”, ha ribadito Draghi. Per scongiurare eventuali ritardi dei progetti legati al piano nazionale di ripresa e resilienza, il Consiglio dei ministri ha presentato il quadro del monitoraggio del Recovery da qui a fine 2021.

DRAGHI PROPONE IL PATTO PER L’ITALIA

Un patto per lo sviluppo, condiviso con le forze produttive e sociali. Mario Draghi raccoglie gli applausi degli industriali sulla proposta di un tavolo comune per la realizzazione del piano di ripresa. Il premier cita il ritardo accumulato dall’Italia negli anni ’70, quando l’indebolimento delle relazioni industriali peso’ sull’economia, gia’ fiaccata dal quadro internazionale. “Occorre essere uniti per non aggiungere incertezza interna a quella esterna”, dice Draghi. Il presidente di Confindustria Carlo Bonomi riconferma la fiducia nel presidente del consiglio. “E’ un uomo della necessita’. Ci riconosciamo in lui. Deve restare a lungo”, dice il numero uno di viale Astronomia.

IL RICORDO DI SIANI, SIMBOLO DEL GIORNALISMO ANTICAMORRA

Sono trascorsi 36 anni da quando la camorra uccise Giancarlo Siani, giovane cronista del Mattino e simbolo del giornalismo impegnato nella lotta alla criminalita’ organizzata. “È un preciso dovere di tutti noi tramandare alle nuove generazioni la sua passione e la sua tensione etica”, dice la ministra dell’interno Luciana Lamorgese. Per ricordare Siani, il quotidiano napoletano ha regalato ai lettori un libro che riassume i servizi pubblicati da quando mandanti e killer erano ancora in libertà fino al giorno degli arresti e alle successive condanne passate in giudicato in Cassazione. “Lo ricordiamo sempre con emozione”, ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

PROBLEMI CON IL FISCO? ARRIVA LA VIDEOCHIAMATA

Svolta digitale all’Agenzia della Riscossione. Parte lo “sportello online” per ricevere assistenza ed eseguire operazioni con una semplice videochiamata, direttamente dalla scrivania di casa. I primi appuntamenti “a distanza”, che si svolgeranno tramite un collegamento diretto con un operatore dell’Agenzia, partiranno dal 27 settembre, ma già da oggi i contribuenti possono prenotarsi sul sito. Nella prima fase sperimentale il servizio sarà disponibile nelle province di Roma, Lecce, Brescia e Bari. Seguiranno, entro la prima meta’ di ottobre, Milano, Modena, Bologna. Con l’operatore si potranno svolgere le stesse operazioni dello sportello: dalle rateizzazioni ai rimborsi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»