Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

VIDEO | De Luca e la stretta sui monopattini: “Basta teste di sedano senza casco”

monopattino-elettrico_monopattini-1
"In città uso irresponsabile e quasi criminale di questo mezzo di circolazione"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “C’è una emergenza e, quindi, abbiamo aperto questo capitolo per affrontare con il massimo di rigore e dare una stretta all’uso dei monopattini che è diventato in qualche caso un uso irresponsabile e quasi criminale di questo mezzo di circolazione. Abbiamo dato una bozza di decreti che devono applicare i Comuni per rendere obbligatorio intanto l’uso del casco. Vedere queste teste di sedano che camminano sui monopattini senza casco e in qualche caso senza neanche la luce per la segnalazione del monopattino, senza neanche i catarifrangenti, è una cosa francamente insopportabile”. Lo dice il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca spiegando i motivi che l’hanno spinto ad inviare ai Comuni dei provvedimenti tipo per indurre gli uffici comunali responsabili del traffico ad approvare in tempi rapidi dei regolamenti per dare una stretta sull’uso dei monopattini.

LEGGI ANCHE: I sindaci dicono basta ai monopattini senza casco: a Sesto San Giovanni prime multe

“Verificheremo quanti li approveranno – annuncia – e poi ci regoleremo di conseguenza per capire se prendere misure sul piano regionale”.
“Si stanno determinando situazioni di pericolo per gli stessi conducenti ma anche per i pedoni e per gli automobilisti – osserva il presidente della Regione Campania – e questa è una situazione intollerabile. Mi auguro che il governo approvi un quadro legislativo più vincolante. In attesa di misure nazionali credo che dobbiamo andare verso una stretta in Regione Campania”.
“Nessuno – avverte De Luca – potrà più circolare senza il casco e senza almeno la segnalazione luminosa con catarifrangente o luci di posizione in città. Ovviamente sarà vietato anche circolare con i monopattini nei luoghi frequentati dai pedoni: sui lungomari, nelle ville comunali, nei giardini. Abbiamo delle persone incivili che vanno con questi aggeggi addirittura a fare lo slalom in mezzo a famiglie che hanno i passeggini, i bambini o le persone anziane. È intollerabile”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»