Professionisti del digitale, a Milano il 21esimo Mastercourse di Anorc

56 ore di lezioni spalmate in 8 giornate non consecutive, con la possibilità per gli iscritti di personalizzare il programma scegliendo le giornate di interesse alle quali prendere parte
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Tra gestione di documenti informatici, rispetto della privacy e fatture elettroniche, imprese e Pa sono chiamate a fare ricorso, sempre più spesso, a veri e propri esperti di digitale: professionisti che hanno aggiornato le proprie competenze, imparando a padroneggiare argomenti fino a qualche anno fa poco conosciuti, ma diventati oggi imprescindibili. Ed è proprio per creare questi professionisti che Anorc, Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Custodia dei dati, rinnova il proprio impegno nella formazione lanciando la 21esima edizione del suo Mastercourse, a Milano, il prossimo autunno.

La formula sarà la stessa sperimentata nella sessione precedente, svoltasi a Roma: 56 ore di lezioni spalmate in 8 giornate non consecutive, con la possibilità per gli iscritti di personalizzare il programma scegliendo le giornate di interesse alle quali prendere parte.

IL MASTERCOURSE

Sono tre, infatti, i profili che il Mastercourse intende perfezionare: Professionista della digitalizzazione, Professionista della privacy e Manager della Trasformazione Digitale. E lo farà con un programma di studi multidisciplinare, patrocinato anche da AgID, Agenzia per l’Italia Digitale, e una squadra di docenti di primo livello selezionati dal mondo delle imprese ‘capitanata’ dal direttore scientifico, Avv. Andrea Lisi, che interviene così in previsione della prossima inaugurazione della sessione milanese: “La tutela dei diritti fondamentali come la protezione dei dati personali e la salvaguardia degli archivi pubblici riconosciuti come beni primari dalla nostra Costituzione, iniziano con il garantire una formazione adeguata ai futuri DPO e responsabili della gestione e conservazione documentale. Si tratta di un obbligo, quello della formazione, previsto sia dal GDPR, che dal CAD e dalle attuali regole tecniche di settore. Anorc punta a garantire un’offerta formativa d’eccellenza, rinnovando per la sua XXI edizione un percorso mirato alla formazione di competenza necessarie per gestire- in qualunque contesto, pubblico o privato i diversi aspetti della digitalizzazione documentale e della privacy, attraverso un approccio multidisciplinare, fortemente tecnico”. 

Per informazioni: https://www.anorc.eu/formazione/mastercourse

LE MATERIE DEL CORSO

Le materie saranno: Fatturazione elettronica, modelli di gestione e conservazione; Firme elettroniche, tipologie e valore formale e probatori; Contratti IT, criticità e best practices; Adeguamento al GDPR, accountability, privacy by design e privacy by default; Strumenti della gestione informativa e documentale, iter di accreditamento, Workflow Management e figure professionali; Standard per la gestione degli archivi e la conservazione dei documenti; Codice dell’amministrazione digitale; Regolamento europeo eIDAS; Dati sanitari, normativa e processi. Il corso si terrà a Spazio Chiossetto- multipurpose spaces, in Via Chiossetto, 20122.

Per info e costi si può scrivere a [email protected]. A completamento del percorso si potrà sostenere l’esame finale valido ai fini dell’iscrizione agli Elenchi Professionisti della Digitalizzazione e Professionisti della Privacy ANORC Professioni. E’ possibile optare anche per una proposta alternativa, in eLearning, sviluppata in collaborazione con Unitelma Sapienza, per chi non può prendere parte alle lezioni. Per info, la pagina del corso è https://www.mastergovernancedigitale.eu/.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

23 Settembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»