Scomparso da luglio, uomo ritrovato grazie a ‘Porta a porta’

A permettere il ritrovamento da parte dei militari, la segnalazione dei familiari che hanno riconosciuto il parente in un servizio del programma
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Storia a lieto fine per Giuseppe Cannatella, 52enne di Monterotondo scomparso dal primo luglio scorso, che è stato ritrovato dai Carabinieri di Roma San Lorenzo in Lucina ai piedi della terrazza del Pincio.

A permettere il ritrovamento da parte dei militari, la segnalazione dei familiari che hanno riconosciuto il parente scomparso in un servizio del programma Porta a Porta andato in onda martedì 19.

Nel contributo televisivo venivano intervista alcuni clochard frequentatori dei parchi romani. Immediata la segnalazione dei parenti ai Carabinieri che hanno circoscritto le ricerche e individuato l’uomo intorno alle 12:30 di oggi. Cannatella si trova in buone condizioni anche se in stato confusionale.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»