Caso Diciotti, Di Maio: “Se Ue non ci aiuta stop a 20 mld dall’Italia”

ROMA - "Se l’Unione europea si ostina con questo atteggiamento, se domani dalla riunione della Commissione europea non esce nulla
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Se l’Unione europea si ostina con questo atteggiamento, se domani dalla riunione della Commissione europea non esce nulla e non decidono nulla sulla nave Diciotti e sulla redistribuzione dei migranti, io e tutto il Movimento 5 Stelle non siamo più disposti a dare 20 miliardi all’Unione europea”. Luigi Di Maio, vicepresidente del Consiglio e ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro, lo scrive su Facebook.

“Io condivido pienamente quello che ha detto il presidente Conte, l’Ue deve battere un colpo, allo stesso tempo siamo attentissimi alle condizioni di salute e di rispetto dei diritti umanitari a bordo della Diciotti, sono stati fatti sbarcare i minori. Dico a tutti che il governo è compatto”. Luigi Di Maio, vicepresidente del Consiglio e ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro, lo dice in un video pubblicato su Facebook.

Leggi anche:

“Abbiamo accolto 27 scheletrini, perchè fanno paura?” | Ecco le foto dalla Diciotti

Migranti, quando nel ’39 Cuba, Usa e Ue chiusero i porti ai profughi ebrei

Caso Diciotti, Cacciari sbotta: “Chi non si indigna è un pezzo di merda”

Diciotti, l’odissea continua: “A bordo minori torturati per oltre un anno”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»