Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Il più grande triceratopo al mondo esposto in piazza a Trieste

Dal 30 luglio all'1 agosto in piazza Unità d'Italia sarà possibile vedere Big John, arrivato dal Montana allo stato grezzo e ricostruito dalla Zoic
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

TRIESTE – Sarà esposto dal 30 luglio al primo agosto in piazza Unità d’Italia, nel centro di Trieste, il più grande triceratopo mai rinvenuto al mondo, chiamato Big John, ricostruito nei laboratori cittadini della ditta Zoic nei mesi scorsi. Il cranio misura ben 2,67 metri superando ampiamente i 2,50 metri del cranio dell’esemplare che deteneva in precedenza il record. La misura definitiva dell’intero animale si attesta a 8,20 metri. I reperti erano arrivati all’inizio del 2021 a Trieste allo stato grezzo, direttamente da uno scavo eseguito nel Montana e da subito era iniziato il lavoro dei paleontologi della Zoic, ditta di eccellenza internazionale, specializzata da anni nella ricostruzione di enormi esemplari di animali preistorici.

Durante le varie fasi di lavorazione i laboratori hanno aperto le porte al pubblico a più riprese, per mostrare gratuitamente a triestini e turisti la ricostruzione dell’esemplare da record. Dal 30 luglio l’animale sarà posizionato nella piazza, grazie al Comune di Trieste, per essere ammirato prima della partenza. Nei primi giorni di agosto infatti partirà alla volta di Parigi, dove sarà esposto ancora diverse settimane, prima di essere battuto all’asta in autunno.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»