Comunali Reggio Calabria, centrodestra diviso sul nome del candidato sindaco

Mentre il leghista Antonino Minicuci non sarebbe gradito, salgono le quotazioni dell'imprenditore Eduardo Lamberti Castronuovo, attuale consigliere metropolitano di Forza Italia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

REGGIO CALABRIA – Si delinea sempre di piu’ una divisione del centrodestra per quanto riguarda la candidatura a sindaco di Reggio Calabria. Secondo quanto appreso dalla Dire, Antonino Minicuci, proposto dalla Lega ai partiti della coalizione e gia’ segretario generale della Provincia di Reggio Calabria e in ultimo segretario generale del Comune di Genova dal luglio 2018 al marzo 2019, non appare come figura aggregante. I malumori provengono soprattutto da Forza Italia e da Fratelli d’Italia, da tempo impegnati nell’individuazione di uno o piu’ candidati. A pesare negativamente sull’indicazione del Carroccio e’ anche la bassa percentuale di consensi e rappresentativita’ elettiva ottenuta dal partito di Salvini rispetto al resto della coalizione. E mentre sul nome del leghista ci sono ombre, salgono le quotazioni dell’imprenditore Eduardo Lamberti Castronuovo, attuale consigliere metropolitano di Forza Italia che potrebbe spuntarla anche su Franco Sarica, medico gia’ consigliere comunale negli anni passati eletto anch’esso con un passato in Forza Italia.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

23 Luglio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»