Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Nuove polemiche su Josefa; Sindacati contro voucher in agricoltura; Appello Papa su migranti

Edizione del 23 luglio 2018
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MIGRANTI POLEMICHE SU JOSEFA, E SALVINI CRITICA ERDOGAN

Ancora tensione sui migranti, tra il ministro Matteo Salvini e i volontari della Ong spagnola Open Arms, diretta nelle acque del Canale di Sicilia. Il titolare del Viminale si chiede se siano in arrivo altre provocazioni dall’imbarcazione che ospita a bordo il segretario di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni. Salvini vuole chiarimenti anche sull’operato della Turchia. Sui social media e’ polemica su Josefa, la migrante salvata da Open Arms la scorsa settimana. “Ha le unghie laccate”, dicono i contestatori. Ma i volontari chiariscono: e’ una fake news, le sono state dipinte dopo il salvataggio, per rilassarla.

LAVORO, I SINDACATI CONTRO I VOUCHER IN AGRICOLTURA

I voucher in agricoltura esistono già e sono disciplinati con limiti ben definiti. E’ la posizione dei sindacati di settore Fai, Flai e Uila che promettono battaglia al dl dignita’. Al via domani una mobilitazione di tre giorni davanti Montecitorio in occasione della discussione sulla norma. La nostra non e’ una battaglia ideologica- sostengono le sigle sindacali- combattere la precarietà coi voucher è una balla colossale perchè in realtà sono un salvacondotto per il lavoro nero.

ASSE BIPARTISAN CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Una task force nazionale che coinvolga le forze dell’ordine, le associazioni e i territori per prevenire la violenza di genere. E’ il progetto che Iolanda Ippolito, presidente dell’Accademia italiana delle scienze di polizia investigativa e scientifica, ha presentato alla Camera nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato donne di ogni colore politico. “Occorre lavorare uniti, schierarsi compatti con misure concrete”, ha detto Sara Manfuso, presidente dell’Associazione #ioCosi’.

MIGRANTI, APPELLO DI PAPA FRANCESCO: EVITARE ALTRE TRAGEDIE

Papa Francesco rivolge un accorato appello alla comunità internazionale perche’ agisca con decisione onde non abbiano a ripetersi tragedie, e garantire la sicurezza, il rispetto dei diritti e della dignità di tutti. Dopo l’Angelus il Pontefice ha ricordato che sono giunte in queste ultime settimane drammatiche notizie di naufragi di barconi carichi di migranti nelle acque del Mediterraneo. “Esprimo il mio dolore di fronte a tali tragedie ed assicuro per gli scomparsi e le loro famiglie il mio ricordo e la mia preghiera”, ha detto il Papa.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»