Dl fallimenti. Il Governo incassa la fiducia

Il governo incassa la fiducia sul dl fallimenti.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

matteo renziIl governo incassa la fiducia sul dl fallimenti. Dall’aula di Montecitorio 355 voti favorevoli, 188 i contrari, 1 astenuto. Nel testo sono contenute le nuove norme decise dall’esecutivo sull‘Ilva.

Il decreto introduce una serie di norme, per la prima volta nel codice fallimentare, “per essere vicini e aiutare quegli imprenditori vittime di una crisi che li costringe a rinunciare alla propria azienda”ha spiegato Antonio Marotta, Capogruppo Area Popolare (Ncd-Udc) in Commissione Giustizia alla Camera. “Infatti, – continua Marotta – il provvedimento permette una facilitazione nel reperimento di risorse finanziarie da parte degli imprenditori”. Contrari invece M5S e Lega Nord, “ennesimo provvedimento salva-banche”.

Di Alfonso Raimo  –  Giornalista Professionista

Segue nel notiziario DIRE in abbonamento.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»