Morrone (Ime) in visita al centro Baobab: “Nessun rischio di prendere malattie in autobus o metro”

https://www.youtube.com/watch?v=2Ej-gJlNkGI&feature=youtu.be ROMA  - "La scabbia, la malaria, la tubercolosi non sono malattie che si trasmettono tanto facilmente dagli immigrati
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – “La scabbia, la malaria, la tubercolosi non sono malattie che si trasmettono tanto facilmente dagli immigrati agli italiani. Non si può contagiarle stando seduti sull’autobus o sulla metro, è quindi necessario, rispetto a certe cose che si sentono e si leggono, fare informazione scientifica e dare indicazioni corrette ai cittadini per non spaventarli. Per questo sono venuto qui a Roma al centro Baobab per dimostrare, abbracciando le persone e accarezzandole, che queste malattie non si trasmettono così e che non c’è alcun rischio per la popolazione italiana”. Lo ha detto il professor Aldo Morrone, presidente dell’Istituto mediterraneo di ematologia (Ime).

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»