hamburger menu

Scontro tra ultraleggeri a Trani, domani l’autopsia sui corpi dei due coniugi

Nella mattinata di oggi dimesso il pilota sopravvissuto alla collisione

23/05/2022
scontro-ultraleggeri-Trani

BARI – Sarà conferito domani mattina l’incarico al professor Antonio De Donno per l’effettuazione dell’esame autoptico sui corpi dei coniugi di 71 e 69 anni morti ieri nella collisione tra due ultraleggeri avvenuta nelle campagne di Trani, a nord di Bari.

Il velivolo della coppia è precipitato dopo essersi scontrato con un altro mezzo aereo il cui pilota si è salvato compiendo un atterraggio di emergenza. L’autopsia dovrebbe essere eseguita nel pomeriggio di domani nell’istituto di Medicina legale di Bari. Secondo quanto emerso finora, le vittime hanno riportato traumi e lesioni causate dallo schianto ad alta velocità del mezzo su cui viaggiavano.

Intanto, gli investigatori hanno ascoltato il pilota di 57 anni sopravvissuto all’impatto e secondo quanto apprende la Dire, ricorda quando accaduto. La sua testimonianza sarà utile, agli agenti della squadra mobile della questura di Barletta – Andria – Trani a ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

LEGGI ANCHE: A Trani scontro in volo tra due ultraleggeri, muore una coppia di Bologna

IN MATTINATA SARÀ DIMESSO IL PILOTA SOPRAVVISUTO

Sarà dimesso nella mattina di oggi dall’ospedale Bonomo di Andria Vincenzo Rosei, il pilota di 57 anni sopravvissuto alla collisione tra due ultraleggeri Vds. La procura di Trani indaga per disastro aviatorio colposo e omicidio colposo.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-05-23T13:26:40+02:00