Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

La Francia attacca i Maneskin, Damiano farà test anti droga

maneskin foto da facebook
La stampa francese ha accusato il cantante della band che ha vinto all'Eurovision di aver sniffato cocaina in diretta
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Non c’è vittoria senza polemica. Neanche all’Eurovision Song Contest. A poco meno di 24 ore dall’incoronazione dei Maneskin alla 65esima edizione del festival, continuano a crescere le voci sul frontman Damiano David, accusato dai magazine francesi di aver assunto cocaina in diretta televisiva. Al centro delle accuse un video frammento della puntata in cui il cantautore si vede chinato su un tavolino nella Green Room, dove gli artisti attendono i risultati delle votazioni con le rispettive delegazioni. Dalle immagini, secondo quanto scritto sui social poco dopo la premiazione, il 22enne sembrerebbe sniffare qualcosa. Oggi arrivano le dichiarazioni dell’Unione Europea di Radiodiffusione (Ebu), il comitato organizzativo della kermesse. “Stiamo visionando le immagini- si legge in un comunicato ufficiale- e presto avremo maggiori informazioni”. Indagini in corso insomma e test anti-droga per Damiano, che lo “farà volontariamente rientrato a casa. La scorsa notte- spiegano gli organizzatori- non c’erano le condizioni per effettuarlo sul posto”. Esame che anche il ministro degli Esteri francesi Jean-Yves Le Drian si è auspicato, nelle scorse ore, fosse effettuato. I Maneskin hanno già negato ogni insinuazione spiegando che Damiano David, in quel momento, era chinato per spostare i cocci di un bicchiere rotto dal collega Thomas Raggi. “L’Ebu- si legge ancora nel comunicato- conferma che il bicchiere rotto è stato trovato nella Green Room”. In scena alla Ahoy Arena di Rotterdam, l’Eurovision 2021 ha visto i Maneskin vincere con un totale di 524 punti. Seconda classificata Barbara Pravi, rappresentante proprio della Francia. Al terzo posto Gjon’s Tears per la Svizzera. “Siamo scioccati per quello che alcune persone stanno dicendo su Damiano che usa droghe- hanno scritto i Maneskin su Instagram- siamo contro le droghe e non abbiamo mai usato cocaina. Siamo pronti a fare il test perché non abbiamo niente da nascondere. Siamo qui per suonare la nostra musica e siamo felici per la vittoria. Ringraziamo tutti per il supporto. Il rock ‘n roll non muore mai. Vi vogliamo bene”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»