VIDEO | Elezioni Europee, Tajani (Fi): “Dobbiamo tornare a un’Europa politica”

Antonio Tajani, candidato alle europee per Forza Italia, intervistato dalla Dire
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Dobbiamo lavorare per cambiare l’Europa, farla tornare un’Europa politica e chiudere la stagione dell’Europa burocratica. Dobbiamo riavvicinare le istituzioni ai cittadini e lo possiamo fare solo proteggendoli, con una strategia di politica estera, di politica commerciale e di politica di difesa. La politica commerciale per difenderci dall’offensiva cinese che rischia di mettere a repentaglio anche alcune quote della nostra sovranità, che mette a repentaglio un comparto importante della nostra economia”. Lo ha dichiarato Antonio Tajani, candidato alle europee per Forza Italia, intervistato dalla Dire.

“La politica per l’immigrazione che soltanto l’Europa può fare” ad esempio intervenendo “in Africa con un vero piano Marshall per investire 50-60 miliardi di euro per far crescere un continente dove ci sono malattie, carestie, guerre civili, fame, povertà e terrorismo. Condizioni che porteranno sempre più persone a fuggire e andare verso l’Europa, ecco perché dobbiamo intervenire con un grande piano che permetta agli africani di rimanere a casa loro. Si incide sulla lotta all’immigrazione solo attraverso degli accordi con quei paesi transfrontalieri africani che sono i luoghi da dove partono gli immigrati. L’altra grande questione è quella della difesa e della sicurezza, soltanto a livello europeo possiamo avere una politica estera che ci garantisca stabilità nell’area più delicata che è quella del Medio Oriente, quella del Mediterraneo meridionale, se non abbiamo una politica estera assistita da una politica di difesa europea è difficile poter incidere veramente”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»