Al Congresso SOI di Roma premiate tre firme del giornalismo italiano

Al via la seconda giornata del Congresso internazionale della Società Oftalmologica Italiana (SOI), in programma fino a sabato 25 maggio presso il Roma Convention Center 'La Nuvola'
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Al via la seconda giornata del Congresso internazionale della Società Oftalmologica Italiana (SOI), in programma fino a sabato 25 maggio presso il Roma Convention Center ‘La Nuvola’.

Tante le sessioni di lavoro previste nel corso della giornata: dal simposio ‘Gestione della presbiopia con lenti progressive nelle diverse attività quotidiane: quali consigliare e perché’, al corso SOI in Oftalmologia pediatrica, fino a quello pensato per i giornalisti dal titolo ‘Smartphone, tablet, pc, tv. Una vita davanti agli schermi: come proteggere gli occhi nel terzo millennio’, solo per citarne alcuni.

La giornata si è aperta con la cerimonia di celebrazione per i 150 anni della Società Oftalmologica Italiana, nel corso della quale la SOI ha deciso di conferire una medaglia e una targa a tre volti noti del giornalismo medico scientifico, che si sono contraddistinti per l’impegno nella corretta divulgazione delle tematiche dell’oftalmologia.

Si tratta di Annalisa Manduca (La7), Nicoletta Carbone (Radio 24) e Gerardo D’Amico (Rai News 24). Consegnati anche i tre premi per l’edizione 2019 del ‘Premio Giornalistico SOI’. Quest’anno il riconoscimento è andato a Manuela Lucchini (TG1), Edoardo Rosati (‘Gente’) e a Federico Mereta (firma dei quotidiani ‘Il Secolo XIX’, ‘QN’ e ‘Il Sole 24 Ore’). E come ogni anno la Società ha conferito anche gli annuali riconoscimenti ad oftalmologi di fama nazionale e internazionale.

Ecco i premiati per l’edizione 2019: Napoleone Ferrara (premio Gian Battista Bietti SOI Medal Lecture); Vance Thompson (premio Benedetto Strampelli SOI Medal Lecture); Hiroko Bissen-Myajima (premio Antonio Scarpa SOI Medal Lecture); James V. Mazzo (premio SOI A Lifetime Commitment in Defence of Sight); Salvatore Bellocco (premio SOI A Life Spent Serving Ophthalmology).

È invece prevista per domani la premiazione di Giovanna Carnovale Scalzo per la Mario Gelsomino SOI Award, una borsa di studio finalizzata all’aggiornamento scientifico destinata ad un oftalmologo socio SOI.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

23 Maggio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»