A Casa Cervi l’albero dedicato a Falcone è secco/FOTO

REGGIO EMILIA - Se in Emilia-Romagna la legalità ha radici forti, non si può dire lo stesso dell'albero
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

REGGIO EMILIA – Se in Emilia-Romagna la legalità ha radici forti, non si può dire lo stesso dell’albero che dovrebbe rappresentarla. Nonostante le cure ricevute è infatti ancora spoglio il cosiddetto “albero di Falcone”, piantumato a Casa Cervi (a Gattatico, in provincia di Reggio Emilia) in occasione dell’edizione 2015 del progetto nazionale sulla legalità #palermochiamaitalia, promosso dal ministero dell’Istruzione e dalla Fondazione Falcone. Il 23 maggio dell’anno scorso la messa in posa della pianta fu rimandata di qualche giorno a causa del maltempo. L’albero, un “ficus magnolia“, ha poi mal sopportato il clima rigido dell’inverno emiliano.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»