hamburger menu

Sondaggio Dire-Tecnè: Fratelli d’Italia torna il primo partito

Il Pd perde lo 0,2% rispetto all'ultima rilevazione e il partito di Meloni torna il preferito degli italiani. In discesa il consenso per Draghi e il suo Governo

giorgia meloni

ROMA – Il Partito democratico perde qualcosa (0,2%) nel gradimento degli italiani rispetto a due settimane fa e lascia lo scettro di primo partito italiano a Fratelli d’Italia, invece stabile rispetto all’ultima rilevazione dell’8 aprile. È quanto emerge dal sondaggio Dire-Tecnè realizzato il 22 aprile su un campione di mille persone.

sondaggio dire tecnè

Il partito guidato da Giorgia Meloni resta dunque primo italiano in solitaria col 21,9%, cala il Pd che scende al 21,7%. Piccola flessione anche per la Lega (-0,2%), ora terzo partito al 15,6%. Quindi il Movimento 5 Stelle al 12,6% (-0,1%). Stabile Forza Italia al 10,8%. Seguono Azione/+Europa al 4,5% (+0,1%), Italia Viva al 2,3% (-0,1%), Europa Verde stabile al 2,2%, Sinistra Italiana al 2,1% (+0,2%), Italexit con Paragone 1,9% (+0,1), altri 4,4% (+0,2%).

CENTRODESTRA IN CALO MA SEMPRE PRIMA COALIZIONE

La coalizione di centrodestra perde consenso tra gli italiani. Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia, Noi con l’Italia e Coraggio Italia oggi metterebbero insieme il 49,7% dei voti, lo 0,3% in meno rispetto all’ultima rilevazione dell’8 aprile. È quanto emerge dal sondaggio Dire-Tecnè realizzato il 22 aprile su un campione di mille persone.

sondaggio dire tecnè

Il centrodestra rimane comunque in vantaggio rispetto alla coalizione di centrosinistra. Pd, M5S, Articolo 1 ed Europa Verde mettono insieme infatti il 38,3% delle preferenze, -0,1% rispetto a due settimane fa.

SCENDE IL CONSENSO PER DRAGHI

Continua a perdere consenso tra gli italiani Mario Draghi, in calo dello 0,7% rispetto all’ultima rilevazione dello scorso 8 aprile. È quanto emerge dal sondaggio Dire-Tecnè realizzato il 22 aprile su un campione di mille persone.

sondaggio dire tecnè

L’ex presidente della Bce ora gode del 54,7% dei consensi. Ad inizio avventura, nel febbraio del 2021, Draghi aveva il 61% dei consensi.

IL GOVERNO PIACE A MENO DI UN ITALIANO SU DUE

Perde consenso tra gli italiani anche il governo guidato da Draghi, in calo dello 0,8% rispetto all’ultima rilevazione dello scorso 8 aprile. È quanto emerge dal sondaggio Dire-Tecnè realizzato il 22 aprile su un campione di mille persone. L’esecutivo insediatosi nel febbraio 2021 è ora al 48,3% mentre il giorno del giuramento era al 58,4%.

sondaggio dire tecnè
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-04-24T15:51:55+02:00