Covid, a Mestre bimba nasce da mamma ammalata grave

Cesareo prima del ricovero della gestante in terapia intensiva
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

VENEZIA – È nata il 25 marzo all’ospedale dell’Angelo di Mestre una bambina da una mamma gravemente ammalata di Covid, grazie ad un cesareo effettuato un attimo prima che la gestante venisse ricoverata in terapia intensiva. “La piccola Penelope e mamma Camilla costituiscono il simbolo di una ennesima dimostrazione della bravura dei nostri sanitari, ma lanciano anche un forte segnale di fiducia e di speranza”, commenta il presidente della Regione Veneto Luca Zaia. Nei giorni succesivi Camilla è infatti migliorata, tanto da arrivare alle dimissioni. Negativizzatasi, il 9 aprile ha potuto finalmente abbracciare la figlia”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»